Supponiamo che tu debba inviare denaro dal tuo conto bancario ai tuoi familiari o amici. Quel che devi fare è accedere al tuo online banking e trasferire i fondi sul conto dell’altra persona usando le sue coordinate bancarie.

A quel punto, la banca aggiorna i propri registri delle transazioni una volta che l’operazione è stata completata, contabilizzando l’addebito e l’accredito.

Sembra semplice, vero?

C’è però un problema di base, potenziale, che molti di noi trascurano.

Qualcuno potrebbe infatti manomettere questo tipo di transazioni in pochi secondi. E non è un caso che molte persone consapevoli di questa verità spesso esitino ad usare questi tipi di transazioni, favorendo peraltro la nascita di applicazioni di pagamento di terzi negli ultimi anni.

Ebbene, è proprio a causa di questa vulnerabilità che è stata sviluppata la tecnologia Blockchain. In termini di tecnologia, Blockchain è un libro mastro digitale che recentemente ha guadagnato molta attenzione da parte dell’opinione pubblica, e non solamente tra gli addetti al settore.

Ma perché ha ottenuto così tanto interesse?

Approfondiamo la questione per capire meglio il concetto generale.

La registrazione di dati e transazioni è un aspetto essenziale per ogni azienda. Queste informazioni sono spesso gestite internamente o attraverso una terza parte come broker e banchieri, incrementando tempo, costi o… entrambi al proprio business.

Fortunatamente, la Blockchain evita questo lungo processo e permette un movimento più rapido delle transazioni, risparmiando sia tempo che denaro.

In questo scenario, molte persone credono che Blockchain e Bitcoin possano essere usati in modo intercambiabile, ma non è così!

La tecnologia Blockchain può infatti supportare un’ampia gamma di applicazioni in vari settori industriali come finanza, catena di approvvigionamento, produzione e così via. Tuttavia, Bitcoin e Blockchain sono due cose molto diverse, considerato che Bitcoin è una moneta che si basa sulla tecnologia Blockchain, mentre Blockchain è una nuova tecnologia che offre numerosi benefici in un mondo sempre più digitale: estremamente sicura, impiega una funzione simile alla firma digitale per realizzare transazioni senza frodi, rendendo impossibile per altri utenti corrompere o cambiare i dati di una persona senza una specifica chiave.

Non solo, la Blockchain ha una struttura decentralizzata. Tradizionalmente, le transazioni richiedono l’approvazione di un’autorità come un governo o una banca. Tuttavia, con la Blockchain, le transazioni avvengono attraverso il consenso reciproco degli utenti, generando transazioni più fluide, sicure e veloci.

La Blockchain garantisce inoltre una buona capacità di automazione. È programmabile e può generare automaticamente azioni, eventi e pagamenti sistematici quando i criteri di attivazione sono soddisfatti.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram
Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.