E venne il giorno che Peter Schiff si ritrovò suo malgrado a fare da sponsor al lancio di un wallet bitcoin

Mentre il mondo passa dal terrore per la terza guerra mondiale a quello per il corona virus credo sia il caso di farci una bella risata; per farlo ho deciso di coprire una notizia che non è poi così rilevante, si tratta più che altro di una forma ironica e intelligente di marketing, ma che due ghignate ce le regalerà di sicuro. Qualche giorno abbiamo avuto modo di riferire dell’incidente occorso a Peter Schiff, CEO di Euro Pacific Capital, fanatico dell’oro e noto detrattore di bitcoin, il quale ha perso l’accesso al wallet in cui custodiva circa 2000$ in BTC avendo barbaramente dimenticato la propria stessa password; a scatenare l’ironia della comunità il fatto che Schiff abbia inizialmente dato la colpa al wallet stesso, affermando che era impossibile per lui aver dimenticato la propria password (usa sempre la stessa, in barba alle più basilari norme di sicurezza), piuttosto era stato il wallet a dimenticare quale password avesse usato. Alla fine il mistero del wallet di Shiff si è risolto e il buon vecchio Peter ha ammesso pubblicamente il suo errore.

Ci eravamo illusi che la storia fosse finita qui, non fosse che Erik Voorhees, CEO di Shapeshift, ha pensato bene di sfruttarla per lanciare un nuovo prodotto, gli hardware wallet KeepKey in edizione limitata; nel presentare ai propri follower il nuovo prodotto, infatti, Voorhees ha pensato bene di riprendere il tweet con cui l’account ufficiale dell’azienda lo ha presentato aggiungendo una dicitura decisamente caustica, tre sole parole che però hanno scatenato un’enorme ilarità nella comunità e quelle parole sono “Peter Schiff Edition”. Ovviamente la comunità si è scatenata e ha dato vita a tantissime interazioni, il tweet di Erik Voorhees non solo è stato messo tra i preferiti di centinaia di utenti ma ha raccolto decine e decine di commenti, generando un engagement che è poi esattamente ciò che Voorhees desiderava. Un esempio di marketing ironico e molto furbo, che rappresenta un piccolo caso di studio per tutti coloro che si occupano di comunicazione sui social; Voorhees ha dimostrato, infatti, come con un po’ di intelligenza anche il più accanito dei tuoi detrattori può essere utilizzato per farti pubblicità. Nessuno avrebbe mai creduto che un giorno Peter Schiff si sarebbe rivelato il miglior promotore possibile per il lancio di un nuovo wallet bitcoin.