Ad oggi esistono tantissime criptovalute, e in questo panorama incredibilmente vasto, tra le varie blockchain, EOS spicca come una rete decentralizzata che mira a superare le sfide comuni di scalabilità, usabilità e flessibilità che affliggono molte altre reti blockchain.

Ma vediamo in dettaglio i principali elementi che caratterizzano il funzionamento di EOS, dalla sua governance al meccanismo di consenso e alla gestione delle risorse.

Come accennato, EOS è stato progettato per superare le limitazioni delle blockchain tradizionali. Con una capacità di supportare fino a 1 milione di transazioni al secondo, EOS è un vero e proprio gigante in termini di scalabilità. Questo risultato è ottenuto attraverso un ingegnoso sistema di processamento parallelo e tecniche di comunicazione asincrona. Per applicazioni che richiedono un alto throughput e una bassa latenza, come i giochi online e le reti sociali, EOS si presenta come la soluzione ideale.

Le capacità di EOS però non si fermano qui. La sua blockchain offre un ambiente flessibile e personalizzabile per lo sviluppo di dApp. Gli sviluppatori possono creare smart contract su misura e distribuirli utilizzando il motore WebAssembly (WASM) nativo della piattaforma. Questo consente la creazione di diverse applicazioni in settori che vanno dal gaming alle soluzioni finanziarie e aziendali.

Ma vediamo quali sono le principali caratteristiche che contraddistinguono questa altcoin:

  • Aggiornabilità senza interruzioni. Una delle caratteristiche più sorprendenti di EOS è la sua capacità di aggiornamento senza intoppi. Gli smart contract di EOS possono essere facilmente modificati e aggiornati senza causare interruzioni alla rete. Questa flessibilità consente agli sviluppatori di implementare nuove funzionalità, correggere bug e ottimizzare le loro dApp senza influenzare altre applicazioni sulla piattaforma. Questa caratteristica elimina l’incertezza associata alle hard fork, mantenendo un ecosistema blockchain stabile e in crescita.
  • Interoperabilità: il futuro connesso delle blockchain. EOS è all’avanguardia anche in termini di interoperabilità. La piattaforma è stata progettata per supportare la comunicazione tra diverse blockchain, facilitando l’interazione tra di esse. Questo significa che il trasferimento di valore e dati tra diverse piattaforme avviene senza soluzione di continuità, favorendo un ecosistema blockchain più connesso e interoperabile. EOS sta aprendo la strada verso il futuro in cui le diverse blockchain collaborano anziché competere.

L’essenziale ecosistema di EOS

  • Software EOSIO. Il cuore pulsante di EOS è il software EOSIO, una potente e versatile piattaforma che facilita lo sviluppo e la scalabilità delle dApp. Funziona come un sistema operativo per la rete blockchain EOS, fornendo una base solida e sicura per la creazione di dApp altamente performanti. EOSIO è costruito sulla base dell’architettura blockchain e dei smart contract programmabili, garantendo sicurezza degli account, custodia, autorizzazioni e flessibilità per adattarsi ai cambiamenti normativi.
  • Token EOS: il motore dell’ecosistema. Il token EOS è il cuore pulsante dell’ecosistema EOS. Con una fornitura totale di 1,09 miliardi (alla data di aprile 2023), questo token agisce come la criptovaluta nativa della rete EOS, fungendo da principale mezzo di scambio e incentivazione all’interno dell’ecosistema.
  • Assegnazione di risorse. Il token EOS è utilizzato per assegnare risorse come la larghezza di banda, lo spazio di archiviazione e la potenza di elaborazione agli utenti e agli sviluppatori sulla piattaforma. Gli utenti possono accedere a queste risorse senza pagare commissioni di transazione, ma invece investendo i loro token EOS. Questo modello di assegnazione delle risorse consente interazioni senza soluzione di continuità con le dApp e promuove l’uso efficiente delle risorse di rete.
  • Governance. EOS dispone di un sistema di governance integrato che consente ai detentori di token di partecipare ai processi decisionali. Questo sistema garantisce una distribuzione equa del potere decisionale all’interno della comunità EOS.

Perché investire in EOS

Gli utenti possono investire i loro token EOS per sostenere specifiche dApp o per garantire risorse di rete per il loro uso personale. Questo aiuta a mantenere la stabilità della piattaforma e garantisce una distribuzione equa delle risorse. Inoltre, i produttori di blocchi ricevono ricompense in token EOS per la convalida delle transazioni e la sicurezza della rete, incentivandoli a mantenere l’integrità della rete.

Meccanismo di consenso di EOS: Delegated Proof-of-Stake (DPoS)

Al cuore del funzionamento di EOS si trova il meccanismo di consenso chiamato “delegated proof-of-stake” (DPoS). Questo rappresenta una significativa deviazione rispetto al più noto “proof-of-work” (PoW) utilizzato da Bitcoin. Nel DPoS, i possessori di token EOS hanno il potere di votare per una selezione limitata di nodi fidati, noti come Produttori di Blocchi (BPs). Questi BPs sono responsabili di convalidare le transazioni e di creare nuovi blocchi sulla blockchain di EOS.

Il DPoS si presenta come una soluzione efficiente ed ecologicamente sostenibile, in quanto richiede molto meno potenza di calcolo rispetto al PoW. Ciò permette a EOS di eseguire transazioni e operazioni più velocemente ed è uno dei fattori chiave che contribuiscono alla sua scalabilità.

APRI UN CONTO DEMO GRATIS CON BINANCE – CLICCA QUI>>>

Gestione delle risorse: CPU, disco e RAM

EOS si distingue ulteriormente grazie al suo sistema di gestione delle risorse. A differenza di molte altre blockchain che richiedono agli utenti di pagare commissioni di transazione, EOS adotta un approccio diverso. La rete utilizza un sistema basato su tre componenti principali:

  • Calcolo (CPU): Rappresenta la potenza di elaborazione necessaria per eseguire transazioni o contratti intelligenti.
  • Larghezza di Banda (Disco): Rappresenta la larghezza di banda necessaria per effettuare transazioni o eseguire contratti intelligenti.
  • Memorizzazione dello Stato (RAM): È la capacità di archiviazione richiesta per conservare dati sulla blockchain di EOS. Gli utenti possono acquistare RAM utilizzando token EOS, e il suo prezzo è determinato da un meccanismo basato sul mercato.

Gli utenti di EOS impegnano i loro token per ottenere risorse CPU e disco, il che permette loro di effettuare transazioni sulla rete. La quantità di risorse a cui hanno accesso è proporzionale al numero di token che impegnano. Inoltre, hanno la possibilità di ritirare i loro token e recuperarli dopo un periodo di attesa.

Motore WebAssembly per Smart Contract

Al centro dell’ecosistema EOS si trova un motore WebAssembly (WASM) ad alte prestazioni. Questo motore è progettato per eseguire il codice dei contratti intelligenti sulla blockchain di EOS. Ciò che rende EOS particolarmente flessibile è che gli sviluppatori possono utilizzare linguaggi di programmazione comuni come C++, Java e Python per creare le loro applicazioni decentralizzate (dApp).

Questo motore WASM è stato appositamente progettato per soddisfare le esigenze delle applicazioni blockchain, richiedendo prestazioni superiori rispetto a un normale motore WASM utilizzato per i browser web.

FAI TRADING CRYPTO CON LE COMMISSIONI PIù BASSE CON eTORO – CLICCA QUI>>>

Struttura della governance: il ruolo della DAO di EOS

EOS adotta un approccio innovativo alla governance, coinvolgendo gli utenti nella presa di decisioni e nell’evoluzione del software. La rete è governata da un’organizzazione decentralizzata conosciuta come la DAO di EOS.

Il possesso di token EOS conferisce ai titolari il potere di partecipare alle decisioni tramite il voto, mentre i Produttori di Blocchi sono incaricati di eseguire queste decisioni. Entrambe le parti hanno l’autorità per proporre emendamenti alla Costituzione di EOS, un documento che stabilisce le regole per tutti gli utenti di EOSIO. Questo conferisce ai Produttori di Blocchi EOS un notevole controllo sulla governance della rete.

Ogni mezzo secondo, più di un miliardo di token EOS vengono utilizzati dai detentori per votare i Produttori di Blocchi su EOS. I 21 principali Produttori di Blocchi assumono la responsabilità di generare nuovi blocchi e partecipare alla governance come custodi della DAO di EOS. Questo sistema garantisce la sicurezza della rete EOS.

La Fondazione della Rete EOS (ENF), eletta dai primi 21 Produttori di Blocchi, svolge il ruolo di CEO della DAO di EOS ed è finanziata dalla stessa rete per perseguire il suo obiettivo principale: dare potere a sviluppatori, aziende e individui per costruire su EOS.

Per apportare qualsiasi modifica o aggiornamento alla rete, inclusa la sostituzione dell’ENF, è necessaria una firma multisig (MSIG) da parte di almeno 15 dei primi 21 Produttori di Blocchi. Questo garantisce la “DAOcrazia” della rete, dove le decisioni sono prese in modo democratico e decentralizzato.

Previsioni EOS: analisi del trend di prezzo

Nella nostra analisi approfondita del prezzo di EOS, esaminiamo attentamente il trend di questa criptovaluta nel corso del tempo. Al momento della stesura di questo articolo, il prezzo di EOS si manteneva a $0,5626.

Guardando il grafico settimanale, è evidente che la tendenza dominante per EOS è stata ribassista. Durante il periodo considerato, abbiamo notato due tentativi di rialzo, ma purtroppo non sono stati sufficientemente forti da invertire il trend complessivamente ribassista.

Il prezzo ha continuato a diminuire fin da aprile 2022, con $1,284 che è stato testato tre volte come livello di resistenza. Il calo però ha portato EOS ad essere scambiato ben al di sotto di quel valore, fino ad arrivare ora a poco più di 50 centesimi di dollaro. Ma cosa dobbiamo aspettarci nel prossimo futuro?

Il mercato sembrava essere ampiamente dominato dagli orsi. Tuttavia, abbiamo notato un certo movimento verso l’alto da agosto a settembre 2022, durante il quale $1,743 si è rivelato un livello di resistenza rilevante per il prezzo. Successivamente, come abbiamo visto, il prezzo ha sperimentato un ulteriore calo.

Un altro tentativo di movimento verso l’alto è stato osservato nel febbraio 2023, anche se con minore intensità rispetto al precedente. Tuttavia, il sentimento ribassista generale era ed è ancora evidente, poiché il prezzo non è riuscito a mantenere un momento rialzista sostenuto.

Volume di scambio e indicatori tecnici

Durante questo periodo, il volume di scambio è rimasto relativamente stabile. Anche quando si sono verificati volumi di scambio più elevati durante i brevi movimenti verso l’alto, questi non hanno tradotto in un momento rialzista duraturo. È interessante notare che si è osservato un significativo calo nel volume, soprattutto nello stesso periodo in cui è stato testato il livello di supporto di $0,867.

L’Indice di Forza Relativa (RSI) è stato costantemente al di sotto della linea neutra dei 50 per la maggior parte del tempo, indicando una mancanza di momentum di acquisto. Anche quando il prezzo ha registrato un massimo più alto da agosto a settembre 2022, abbiamo notato una divergenza ribassista in cui l’RSI ha formato un massimo più basso e non è riuscito a salire sopra la linea neutra dei 50. Questo ha chiaramente indicato che il trend rialzista non aveva la forza per continuare, e il sentimento di mercato era tornato a essere ribassista.

Tuttavia, durante il secondo tentativo di aumento dei prezzi nel febbraio 2023, l’RSI ha superato leggermente la linea dei 50, indicando un leggero cambiamento di momentum a favore degli orsi.

Le Medie Mobili Esponenziali (EMA) hanno confermato la prevalenza dei venditori, con la 50 EMA costantemente al di sopra della 20 EMA durante tutto il periodo analizzato. Anche durante il movimento verso l’alto, il prezzo è riuscito ad avanzare solo temporaneamente al di sopra della 20 EMA, senza riuscire a mantenere il proprio momentum, portando infine a ulteriori ribassi.

SCOPRI COME SCAMBIARE EOS E ALTRE CRYPTO CON BINANCE – CLICCA QUI>>>

Oggi conviene comprare EOS?

Ora che abbiamo analizzato approfonditamente la situazione di EOS, è legittimo chiedersi se sia conveniente considerare l’acquisto. Nonostante il trend ribassista dominante, l’attuale movimento al rialzo del prezzo suggerisce che gli orsi stiano cercando di invertire la situazione. Inoltre, il prossimo lancio della mainnet EVM potrebbe potenzialmente influenzare positivamente il sentiment di mercato.

Per prendere decisioni informate sull’acquisto di EOS, gli investitori e i trader dovrebbero essere cauti e monitorare attentamente i livelli chiave di resistenza e supporto, oltre agli indicatori tecnici sopra menzionati.

Ma per capire meglio come muoversi, passiamo a esaminare le previsioni del prezzo di EOS sia a breve che a lungo termine.

Previsione del prezzo di EOS: 2023-2024

Se consideriamo un orizzonte temporale più ampio, notiamo un aumento graduale ma costante del prezzo di EOS. Sebbene EOS potrebbe non aver guadagnato il titolo di migliore criptovaluta, gli investitori prudenti hanno imparato a essere pazienti e a valutare come questa risorsa si comporta e sorprende sul mercato. Al momento della stesura di questo articolo, EOS aveva un volume di scambio di $60.524.930 ed era sceso del -3,28% nei 7 giorni precedenti.

  • Previsione del Prezzo di EOS per il 2023. Con una rete veloce e affidabile, la criptovaluta EOS potrebbe raggiungere un prezzo medio di $1,29 entro la fine del 2023. I prezzi massimi previsti potrebbero essere di $1,82. Se il trend positivo delle criptovalute funzionali continua fino alla fine del 2023, la previsione di EOS suggerisce che il prezzo potrebbe persino registrare un notevole aumento.
  • Previsione del Prezzo di EOS per il 2024. Per il 2024, la nostra previsione indica un prezzo medio previsto di circa $1,96, con un prezzo massimo possibile che potrebbe raggiungere $2,32. Il prezzo minimo previsto per l’intero anno è stimato a $1,61.

Ovviamente, queste previsioni sono basate sull’analisi dei dati disponibili al momento della stesura di questo articolo e sulle condizioni attuali del mercato delle criptovalute. Tuttavia, il mercato delle criptovalute è noto per la sua elevata volatilità, quindi è essenziale essere pronti ad adattarsi alle dinamiche in evoluzione e prendere decisioni di investimento informate.

Per scoprire quali sono le reali prospettive di guadagno nel mercato delle criptovalute, ma senza correre rischi, puoi provare ad aprire un conto gratis sul broker -> eToro oppure sull’exchange Crypto -> Binance:

eToro offre agli investitori, sia principianti che esperti, un’esperienza di trading di criptovalute completa, su una piattaforma potente ma facile da usare. Scopri anche il servizio di staking, guarda crescere le tue criptovalute mentre fai holding. Con eToro inoltre, puoi utilizzare le funzionalità di social trading per connetterti con oltre 20 milioni di utenti in tutto il mondo e trovare i migliori trader di criptovalute da copiare.

Clicca qui per creare il tuo account gratuito per provare eToro >>


logo di Binance

Il crypto exchange di cui puoi fidarti, su Binance puoi Comprare e scambiare oltre 350 crypto. Scopri anche Binance Earn: l’hub unico di Binance dove puoi trovare riunite tutte le tue possibilità di guadagno disponibili per te e per le criptovalute che detieni. Grandi alternative se sei un HODLer.

Iscriviti subito per creare il tuo wallet gratuitamente! >>

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Fare Trading con CFD comporta un considerevole rischio di perdita di capitali.
Seowebbs S.r.l. – P. IVA 04278590759

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.