Paxos e binance in partnership per facilitare lo scambio tra valute fiat e criptovalute attraverso le stablecoin

binance

Paxos, per chi non lo sapesse, è un istituto finanziario regolamentato il cui core business è la costruzione di infrastrutture che consentano la circolazione di beni fisici e digitali; secondo quanto si apprende da un comunicato stampa di ieri l’azienda, in partnership con binance (il maggiore broker di criptovalute al mondo) è riuscita a semplificare lo scambio tra valute fiat e stablecoin realizzando un gateway che permetterà agli utenti di depositare valute a corso legale direttamente sul noto exchange. Il tutto avverrà usando la stablecoin di Paxos (PAX). Quello che avverrà, quindi, è che gli utenti potranno acquistare PAX tramite un normale bonifico bancario per poi ritrovarsi quello stesso importo sul proprio conto binance espresso nella stablecoin di paxos. A rendere il tutto ancora più interessante, come si può leggere nel comunicato stampa di ieri, il fatto che le operazioni di trasferimento e prelievo di PAX su Binance saranno a costo zero e non sono previste soglie minime o massime per prelievi e depositi. CZ, come si fa chiamare su twitter il CEO di binance, ha dichiarato che il passo compiuto è fondamentale per rendere più semplice lo scambio tra cripto e valute fiat e che la creazione di questo gateway contribuirà in maniera importante alla crescita della piattaforma. Paxos si sta spendendo molto per favorire la crescita dell’ecosistema delle criptovalute usando la propria stablecoin per favorire l’afflusso di liquidità e, almeno si spera, contribuendo a disinnescare la bomba rappresentata da USDT; di recente, ad esempio, l’azienda ha iniziato a consentire agli utenti di riscattare istantaneamente i propri PAX convertendoli in dollari americani e la piattaforma mostra il saldo del conto sommando automaticamente dollari e PAX come se fossero un’unica moneta.