Prada, noto marchio italiano del lusso, si appresta a rilasciare 100 NFT per accompagnare il lancio della linea di abbigliamento Cassius Hirst Timecapsule, ma non è certo il primo nome celebre ad imboccare la strada dei Non Fungible Tokens, prima di lui anche Gucci, Balmain, Balenciaga hanno deciso di entrare nel mercato delle criptovalute.

Proprio in questi giorni è stata ufficializzata la notizia del lancio da parte di Prada di 100 NFT di Ethereum per accompagnare la nuova linea di abbigliamento Timecapsule.

Per chi non conosce ancora gli NFT, ne abbiamo parlato qui in maniera approfondita. In breve diciamo che si tratta di token su blockchain la cui unicità che li caratterizza permette di associarli ad un determinato bene indicandone la proprietà in modo univoco.

Prada offre un NFT gratuito per l’acquisto di merchandising

Ma tornando al caso del lancio degli NFT di Prada, il noto marchio dell’abbigliamento ha deciso di offrire agli acquirenti un NFT gratuito in occasione dell’acquisto di mercandising dell’ultima collaborazione con Cassius Hirst, il figlio dell’artista Damien Hirst.

Quanto agli articoli in vendita, parliamo di camicie button-down unisex Prada X Cassius Hirst, disponibili nei colori bianco o nero, e gli NFT corrispondenti sono una GIF della pillola bianca o nera. Gli NFT faranno riferimento al numero di serie del drop e includeranno un numero associato a ciascuna camicia fisica.

Non si tratta della prima esperienza con il mondo degli NFT per la famiglia HIrst, infatti la prima collezione di Damien “The Currency” risale al mese di luglio dell’anno scorso, ed attualmente ha un prezzo minimo di 5,2 ETH, che al cambio attuale corrispondono a circa 9.360 dollari.

A differenza del drop NFT di Damien, gli NFT di Prada del drop con Cassius non costringeranno i clienti a scegliere tra un asset digitale o un asset fisico, perché li otterranno entrambi.

NFT Prada e Aura Blockchain Consortium

Alla base dell’ultimo lamcio NFT di Prada abbiamo Aura Blockchain Consortium, un’organizzazione no profit fondata da LVMH, Prada e Cartier. Questa si affida a Quorum, una piattaforma blockchain basata su Ethereum che offre blockchain-as-a-service, ConsenSys Rollups e altri prodotti blockchain.

I drop Timecapsule di Prada sono stati lanciati la prima volta nel 2019 come un modo per il brand di presentare articoli in edizione limitata. E anche gli acquirenti dei precedenti ‘drop’ di Timecapsule riceveranno un NFT anche se in ritardo, quanto meno stando ad una dichiarazione rilasciata di recente.

Non si tratta tuttavia del primo progetto NFT di Prada, infatti il noto marchio della moda ha già collaborato in precedenza con il brand di abbigliamento sportivo Adidas per il lancio della collezione “adidas for Prada re-source”, presentata a gennaio su Polygon. Una collezione che in tutto ha raggiunto un volume di scambio di 468 ETH, partendo da un prezzo iniziale di soli 0,077 ETH, pari a 140 dollari per NFT.

A giudicare da questa nuova iniziativa di Prada nel campo degli NFT si direbbe che l’attenzione del brand si stia concentrando sugli articoli fisici, con gli NFT a ricoprire il ruolo di una sorta di bonus gratuito. E se per una parte dei consumatori gli NFT sono ancora una completa novità, per i marchi del lusso rappresentano sicuramente una interessante opportunità di profitto derivante dall’autenticazione del prodotto sulla blockchain.

Scopri come comprare NFT con Binance. Per visitare la piattaforma e scoprire cosa serve per iniziare clicca qui.

Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0
Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.