VeChain (VET) è stata una delle prime blockchain progettate esplicitamente per soddisfare le richieste dei clienti a livello aziendale. I creatori del progetto sperano infatti di migliorare la gestione della catena di rifornimento e del ciclo di vita del prodotto utilizzando la tecnologia distributed ledger (DLT).

In particolare, la piattaforma offre ai clienti una serie di caratteristiche aggiuntive che la rendono adatta alle aziende che cercano di migliorare gli standard della catena di approvvigionamento e le operazioni commerciali.

Un problema di informazione asimmetrica affligge infatti da tempo l’industria logistica di oggi. Sebbene infatti i sistemi esistenti acquisiscono una quantità considerevole di dati, questi non vengono trasmessi in modo efficace. Una forte compartimentazione, nella maggior parte dei casi, costringe l’intera catena di approvvigionamento a fare affidamento su fonti di dati centralizzate. A causa di questa mancanza di coesione, manca la trasparenza e la trasmissione dei dati è ritardata. VeChain permette alle organizzazioni di tracciare un’enorme quantità di dati.

Qualità, autenticità, temperatura di conservazione e stato di transito sono tutti esempi di indicatori. VeChain, in modo impressionante, offre tutte queste caratteristiche all’interno di un ecosistema commerciale distribuito e senza fiducia. In questo modo VeChain minimizza l’overhead e promuove la responsabilità.

La filosofia di VeChain

In alcune aree cruciali, VeChain differisce profondamente da altre imprese del settore. Gli sviluppatori di questo progetto, per la maggior parte, non avevano intenzione di creare una rete veramente decentralizzata. Miravano invece a combinare gli aspetti più piacevoli dei settori DeFi (finanza decentralizzata) e CeFi (finanza centralizzata). Questa tecnica risulta in una piattaforma equilibrata che offre agli utenti un chiaro flusso di informazioni, una cooperazione efficiente e trasferimenti di valore ad alta velocità.

Come funziona VeChain?

VeChain impiega diverse tecnologie per raggiungere il suo obiettivo di snellire il settore della catena di approvvigionamento. VeChain, per esempio, monitora dati importanti durante la spedizione utilizzando diversi tipi di tag e sensori di identificazione a radio frequenza (RFID). Questi dati vengono distribuiti in tempo reale sulla blockchain. Tale tecnica permette a qualsiasi stakeholder o operatore di mercato di monitorare l’articolo per confermarne le condizioni e l’autenticità. In generale, questa strategia è ideale per catene di fornitura grandi e complicate. VeChain può dunque monitorare queste reti massicce e tenere le aziende informate degli eventi mentre accadono.

Internet delle cose (IoT)

VeChain è un pioniere nel combinare IoT e tecnologia DLT. VeChain, d’altra parte, è stata progettata da zero pensando all’integrazione dell’IoT. L’Internet of Things si riferisce alla rete di miliardi di gadget intelligenti che ora sono in uso in tutto il mondo. Questi gadget sono intelligenti perché includono qualche tipo di sensore e la capacità di inviare dati via internet e… possono essere qualsiasi cosa, dai televisori ai campanelli fino allo smartphone.

Ha perfettamente senso combinare l’IoT con le tecnologie blockchain. Attraverso il consenso, la tecnologia blockchain fornisce un mezzo economico per monitorare un così grande volume di dati vicino al tempo reale. Di conseguenza, VeChain non è l’unica iniziativa che cerca di combinare le due tecnologie.

Storia di VeChain

VeChain è stata fondata nel 2015 per sconvolgere il settore della catena di approvvigionamento rendendo i dati più efficienti e trasparenti. Sunny Lu, l’ideatore, è stato precedentemente riconosciuto per il suo lavoro esecutivo con Louis Vuitton China. Ha evidentemente ritenuto di aver affrontato tutte le sfide della catena di approvvigionamento che i produttori di abbigliamento affrontano, e questo deve averlo ispirato a creare questo metodo unico nel suo genere.

La blockchain di Ethereum è stata il luogo di nascita del VET di VeChain. Questa tecnica è una strategia di mercato popolare perché permette agli sviluppatori di esporre le loro idee e raccogliere denaro per costruire la propria blockchain.

Token con due funzioni

VeChain ha preso un elemento da Ethereum, ovvero il suo concetto di doppio token. In questo tipo di ecosistema blockchain, un token serve come investimento pubblico e/o denaro digitale, mentre l’altro è usato per eseguire e implementare contratti intelligenti. L’ether di Ethereum e il GAS di NEO sono esempi tipici di token backend. Questo metodo ha due vantaggi significativi, a cominciare dal fatto che permette una governance efficace. Le blockchain devono includere strutture di governance che coinvolgano la comunità o rischiare hard fork da parte di membri della comunità scontenti.

Il secondo motivo per impiegare un metodo a doppio token è dare un modello economico prevedibile per la sua blockchain. Il VeChain Token (VET) è la criptovaluta che si può comprare in un exchange. Agisce come un aumento di valore sulla rete VeChain. Questa moneta può trasportare denaro sulla blockchain e attivare contratti intelligenti. È anche il metodo con cui i consumatori pagano le transazioni sulle Dapps alimentate da VeChain.

Attualmente ci sono 55.454.734.800 VET in circolazione. Il sistema VeChain è progettato per generare un totale di 86.712.634.466 VET. In base alla capitalizzazione di mercato, VET è tra le prime 30 criptovalute al mondo. VeChainThor Energy può essere abbreviato in VTHO, un acronimo. VeChainThor Energy è il secondo token utilizzato nel sistema VeChain. Questa moneta viene usata per alimentare le transazioni dei contratti intelligenti.

Questo metodo ha due vantaggi significativi. Il vantaggio principale di questo sistema è che permette una governance efficace. Le blockchain devono includere strutture di governance che coinvolgano la comunità o rischiano hard fork da parte di membri della comunità scontenti. Il secondo motivo per impiegare un metodo a doppio token è dare un modello economico prevedibile per la sua blockchain.

Consenso su VeChain

VeChain deve dare alle aziende un consenso rapido e sicuro per mantenere tutti i suoi impegni. A tale scopo, la piattaforma fornisce Proof-of-Authority, una tecnica di consenso proprietaria (PoA). Questo protocollo fornisce un metodo efficace per assicurare la continuità del sistema. La tecnica di consenso PoA è stata progettata per risolvere i difetti delle procedure Proof of Work (PoW), Proof of Stake (PoS) e Designated Proof of Stake (DPoS). La cosa più importante è che PoA consuma meno energia. A differenza di Bitcoin, che richiede che i nodi interagiscano e convalidino le transazioni, la blockchain VeChain non richiede che i nodi interagiscano per raggiungere il consenso.

Masternodes

Per raggiungere il consenso, VeChain si affida ad una rete di 101 Masternodes. Questo metodo riduce drasticamente i tempi delle transazioni. Sorprendentemente non esistono nodi anonimi in questa rete. Prima di poter convalidare i blocchi in questo sistema, deve prima completare la verifica KYC e AML ID. Questo metodo, secondo i creatori, è fondamentale per la loro strategia di mercato equilibrata. VeChain, cosa interessante, fa anche uso di masternodes economici. Questi nodi possono votare su argomenti riguardanti l’ecosistema VeChain.

Un masternode economico riceve un voto per ogni 10.000 VET che possiede. Staking I proprietari di VeChain possono anche puntare i loro VET per generare reddito passivo. Lo staking richiede che tu sia in grado di detenere i tuoi VET in un portafoglio di rete che rimane online per un determinato periodo di tempo. Più a lungo usi i tuoi VET con lo staking, più soldi guadagnerai. I voti di amministrazione vengono distribuiti in base alla quantità di VET che un individuo possiede, mantenendo l’obiettivo di VeChain di fornire un equilibrio tra centralizzazione e decentralizzazione. Gli individui con più di un milione di VET rappresentano il 20% dei voti. Gli utenti che hanno convalidato la loro identità e hanno un milione di VET ricevono il 30% del voto. Il resto viene diviso tra i membri della comunità.

Conservazione di VeChain

VeChain può essere conservato in vari modi. Se desideri scambiare i tuoi VET o semplicemente ottenere un rapido ritorno, dovresti conservarli nel portafoglio mobile VeChainThor. Questo portafoglio semplice da usare ha tutte le caratteristiche di cui ha bisogno. La cosa migliore è che si può scaricare gratuitamente per smartphone Android e Apple. Se invece vuoi fare un investimento significativo in VET o HODL questa criptovaluta per un lungo periodo di tempo, un portafoglio hardware è la soluzione ideale. I portafogli hardware mantengono la sua criptovaluta offline in quello che si chiama “stoccaggio a freddo”. Questo metodo rende difficile ai criminali informatici accedere ai suoi beni.

VeChain è supportato sia dal Ledger Nano S che dal più sofisticato Ledger Nano X. (VET).

Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.