Terra LUNA perde il 32% nel giro di un’ora. A cosa è dovuto il calo di prezzo?

Prosegue il trend ribassista della crypto LUNA del network Terra, che ha registrato un calo del -65% nelle ultime 24 ore

Continua a perdere terreno a ritmi piuttosto alti la crypto LUNA del network Terra, mentre il resto del mercato delle valute virtuali segue comunque un trend ribassista seppur meno ripido in queste ultime ore.

Nelle ultime 24 ore il token Terra LUNA ha registrato un crollo del -65%, e in una sola ora ha perso ben 32 punti percentuale, passando da 22,96 a 16,95 dollari, prima di recuperare fino a circa 18 dollari, secondo i dati di CoinMarketCap.

Il prezzo di LUNA precipita, cosa sta succedendo

Il token nativo della blockchain di Terra, LUNA, solo qualche giorno fa, l’8 maggio per l’esattezza, veniva scambiato intorno ai 65 dollari, ma poi ha avuto inizio una improvvisa parabola discendente quando la stablecoin del dollaro di Terra UST, ha perso il suo ancoraggio con la valuta fiat.

Abbiamo infatti assistito ad un calo di UST al di sotto degli 0,70 dollari, ad un successivo recupero almeno parziale fino a raggiungere a fatica gli 0,93 dollari. Tuttavia il prezzo è poi tornato a scendere fino a riapprodare intorno agli 0,75 dollari.

Il co-creatore del network Terra, Do Kwon, ha scritto un tweet oggi in cui fa sapere di essere “vicino ad annunciare un piano di recupero per $ UST”, e in tal caso dovremmo poter assistere ad un recupero anche della crypto LUNA.

Ricordiamo che UST è progettato per mantenere il suo valore di 1 dollaro grazie ad una complessa strategia algoritmica che prevede un processo di burning di UST per coniare LUNA e viceversa. Ma ora mentre assistiamo a questa spirale negtiva che interessa sia UST che LUNA non possiamo che prendere atto che la strategia alla base del progetto sta mostrando tutti i suoi limiti.

Con la caduta di UST il governo USA spinge sulla regolamentazione delle stablecoin

Con il calo di UST che ha portato la stablecoin a perdere l’ancoraggio con il dollaro USA Washington torna sulla questione della regolamentazione. Si alza nuovamente il livello di attenzione da parte dei funzionari del governo degli Stati Uniti sull’argomento, e ora tornano a chiedere maggiore regolamentazione del mercato.

“Una stablecoin nota come TerraUSD ha subìto un improvviso calo di valore” ha dichiarato il segretario al Tesoro Janet Yellen “penso che questo dimostri semplicemente che si tratta di un prodotto in rapida crescita e che ci sono rischi in altrettanto rapida crescita”.

Un crollo che ha gettato scompiglio nell’intero mercato delle crypto, con alcuni excchange che si sono trovati costretti a correre ai ripari. BINANCE, il più grande exchange nel mercato delle criptovalute per volume di transazioni, ha deciso oggi di interrompere temporaneamente i prelievi di LUNA fino a che non riterrà che “la rete sia stabile e il volume dei prelievi in sospeso si sia ridotto”.

Se vuoi entrare nel mercato delle criptovalute e iniziare a guadagnare col trading affidati a broker esperti come eToro. Clicca qui per aprire un conto demo gratuito e scopri come guadagnare anche quando il mercato crypto è in perdita.