SWIFT contro le criptovalute: è la palese dimostrazione che le istituzioni finanziarie sono terrorizzate da bitcoin

Per prima cosa iniziamo col dire che SWIFT è l’acronimo di Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunications, si tratta in pratica del primo fornitore di pagamenti interbancari al mondo; già questo basterebbe a definire come qualunque affermazione provenga da SWIFT sia riconducibile alla difesa delle propria centralità sul mercato, cosa che inevitabilmente fa passare tali affermazioni dal rango di notizia a quello di gossip. In un rapporto pubblicato oggi da FXStreet viene citato quanto riferito nel corso di un incontro tenutosi a Londra nei giorni scorsi da un rappresentate (di cui non viene fatto il nome) di SWIFT, il quale sostiene che:

blockchain

Le criptovalute scendono di valore come uno yoyo, sono inutili e instabili ed anche se le società che le controllano si impegnano a renderle stabili questo non cambia la natura delle cose”

SWIFT è sembrata rendersi conto dei limiti enormi che caratterizzano il suo modello ma continua a rifiutare ostinatamente di accogliere la tecnologia blockchain come un miglioramento; non solo, SWIFT (con una certa furbizia a mio parere) si ostina anche ad ignorare e screditare quelle realtà crittografiche (da ripple a stellar) che le stanno chiaramente contendendo il mercato mentre dichiara di considerare un concorrente temibile libra, che però ancora per ora esiste solo su carta (e quindi in pratica non esiste). In realtà le affermazioni di SWIFT non meriterebbero nemmeno di essere prese in considerazione se non per il fatto che dimostrano chiaramente come le istituzioni finanziarie siano letteralmente terrorizzate da bitcoin e da tutte quelle piattaforme che, e questo è un fatto, dimostrano di essere più funzionali ed efficienti rispetto all’infrastruttura attualmente in uso.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://valutevirtuali.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Broker Trading Criptovalute

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 50€
Regulated CySEC License 247/14
Conto di pratica gratuito da 10.000€
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Piattaforma Trading N.1
Fineco
Quotazioni in tempo reale
Previous 25
Next 25
CoinPriceMarketcapSupplyChange (24H)
Crypto.com Bonus
Cripto.com - Bonus di 25$
Vuoi conoscere le crypto? Iscriviti per leggere le ultime news Crypto in anteprima No Sì, certo