Secondo le previsioni di Scott Minerd, Chief Investment Officer di Guggenheim, il Bitcoin potrebbe scendere ulteriormente fino a 8.000 dollari dai livelli attuali, con un calo di oltre il 70% rispetto al prezzo odierno di poco più di 30.000 dollari.

Quando si scende sotto i 30.000 [dollari] in modo consistente, 8.000 [dollari] è il fondo ultimo, quindi penso che ci sia ancora molto spazio per il ribasso, soprattutto con la Fed restrittiva“, ha detto Minerd durante un’intervista rilasciata al World Economic Forum di Davos, in Svizzera. Minerd si riferisce evidentemente all’aumento dei tassi di interesse e all’inasprimento della politica monetaria da parte della Federal Reserve statunitense.

Se la previsione di Minerd dovesse avverarsi, infliggerebbe ulteriori sofferenze al Bitcoin e al più ampio mercato delle criptovalute, che nell’ultimo mese ha visto erodere il proprio valore per circa 500 miliardi di dollari. Il Bitcoin è sceso di circa il 24% solo negli ultimi 30 giorni. Il CIO ha anche affermato che la maggior parte delle criptovalute è “spazzatura”, ma che Bitcoin ed Ethereum sopravviveranno.

“La maggior parte di queste valute non sono valute, sono spazzatura“, ha detto. Tuttavia, ha aggiunto, “non credo che abbiamo ancora visto l’attore dominante nel settore delle criptovalute”.

Minerd ha infine paragonato la situazione attuale alla bolla delle dotcom dei primi anni 2000. “Se fossimo seduti qui durante la bolla di Internet, parleremmo di come Yahoo e America Online siano stati i grandi vincitori“, ha detto. “Per tutto il resto, non sapremmo dire se Amazon o Pets.com sarebbero stati i vincitori (…) Non credo che abbiamo ancora il prototipo giusto per le criptovalute“, ha detto, affermando che la valuta deve immagazzinare valore, essere un mezzo di scambio e un’unità di conto.

Minerd ha aggiunto che ulteriori progressi tecnologici potrebbero cambiare la situazione e contribuire a creare un ecosistema in cui le persone si abituino a usare le criptovalute per le transazioni e siano sicure che manterranno il loro valore. I commenti di Minerd arrivano dopo che la Presidente della Banca Centrale Europea Christine Lagarde ha affermato che le criptovalute “non valgono nulla”.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram
Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0
Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.