Poloniex delista 17 altcoins – terremoto sui prezzi

Tramite un annuncio su Twitter e sulla propria piattaforma Poloniex, uno dei più grandi exchanges di cryptovalute, ha annunciato il delisting di 17 criptovalute.

Con il delisting Poloniex ha voluto avvisare i propri utenti che dal 2 Maggio 17 altcoin non saranno più scambiabili sulla propria piattaforma e che, pertanto, gli utenti dovranno affrettarsi a ritirare i propri fondi.

Aumento dei prezzi per Poliniex?

Anche se l’annuncio è passato in sordina ai più, da questo evento ne è derivato un autentico terremoto per i possessori delle criptovalute oggetto del delisting.

Poloniex ha infatti un gran potere da questo punto di vista: essendo uno dei maggiori exchanges per volume di transazioni, uscire da questo mercato può causare un vero e proprio shock per il prezzo di una criptovaluta.

Anche per alcuni partecipanti ai vari progetti, tra cui creatori, sviluppatori e vari investitori delle rispettive criptovalute, l’annuncio sembra essere stato un fulmine a ciel sereno arrivato senza alcun precedente avviso.

A tale proposito, abbiamo voluto analizzare l’impatto dell’annuncio stesso sui prezzi delle criptovalute, riassumendo i movimenti nella tabella sottostante (dati da coinmarketcap.com)

*dati aggiornati al 20 apr. 17

Come possiamo vedere dalla tabella qui sopra, l’impatto su tali criptovalute è assolutamente enorme. L’annuncio ha causato una vera e propria fuga di capitali da tali progetti, che forse solamente le criptovalute a più grande capitalizzazione potranno sostenere.

Inoltre è importante considerare su quali exchanges ogni criptovaluta ha il maggior numero di volume. Per I/O Coin per esempio Poloniex ha il 50% di volume giornaliero mentre il restante 50% di scambi avviene su Bittrex. Questa può essere una delle ragioni per cui I/O Coin ha saputo contenere i prezzi. In altri progetti invece, come Qora, la quasi totalità degli scambi avviene su Poloniex ed il crollo è stato verticale.

Difficile prevedere che ne sarà di queste criptovalute, è possibile che alcune di esse sopravvivano in quanto le comunità sono ben radicate ed i progetti restano di valore. In questo caso potrebbe essere il momento giusto per fare degli acquisti a basso prezzo. Si può prevedere però che molte di esse scompariranno dagli exchanges e saranno destinate a svanire del tutto, soprattutto vista la bassissima capitalizzazione di alcuni progetti.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://valutevirtuali.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Broker Trading Criptovalute

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 50€
Regulated CySEC License 247/14
Conto di pratica gratuito da 10.000€
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Piattaforma Trading N.1
Fineco
Quotazioni in tempo reale
Previous 25
Next 25
CoinPriceMarketcapSupplyChange (24H)
Vuoi conoscere le crypto? Iscriviti per leggere le ultime news Crypto in anteprima No Sì, certo