Quando parliamo di Crypto ETP ci riferiamo a Exchange Traded Product su criptovalute quali Bitcoin (BTC) o Ethereum (ETH). Sono interessanti strumenti per ottenere degli utili nel mercato delle crypto, e tra gli investimenti che hanno registrato negli ultimi 10 anni le migliori performance.

Per capire meglio cosa sono e come funzionano i Crypto ETP possiamo prima di tutto evidenziare il fatto che sono sostanzialmente come gli ETF (Exchange Traded Fund) ma nel mercato delle criptovalute. Conservano infatti molte delle caratteristiche e dei vantaggi degli ETF ma con una serie di differenze che vedremo.

In generale ricordiamo che ETF, ETN ed ETC rientrano nel più grande insieme degli ETP. Quando parliamo però in modo specifico di Crypto ETP, quindi di ETP nel mercato delle criptovalute, è necessario evidenziare alcuni aspetti. Mentre gli ETF sono delle quota di un fondo, gli ETP sono titoli di debito emessi da un SPV (Special Purpose Vehicle), titoli di debito collateralizzati e senza interessi.

Abbiamo quindi una società veicolo che emette questi ETP che hanno un collaterale costituito da attività che rientrano nel mercato delle criptovalute, quindi token crypto oppure altri asset di questo mercato.

Ci sono delle specifiche istituzioni specializzate che ricevono in custodia le criptovalute, i cui diritti sono garantiti all’investitore grazie ad un accordo preciso sottoscritto con i Partecipanti Autorizzati.

Possiamo quindi affermare che quando parliamo di Crypto ETP parliamo di obbligazioni al portatore dell’emittente, quindi tecnicamente dei CDO (Collateralized Debt Obbligation) che però presentano una trasparenza costante sui loro collaterali e sul peso relativo nei vari prodotti.

Esattamente come gli ETF, anche gli ETP nascono per essere una replica passiva delle performance degli asset crypto sottostanti, come Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), o altri token, oppure di indici di criptovalute.

Perché convengono i Crypto ETP e quali sono i vantaggi

Se stiamo valutando in che modo investire alcune risorse nel mercato delle criptovalute, i Crypto ETP sono sicuramente una delle opzioni da prendere in considerazione. Dal momento che sono quotati in mercati regolamentati sono facilmente negoziabili, proprio come una qualsiasi azione o un ETF. Inoltre trattano su mercati liquidi grazie alla presenza di operatori specifici, come market maker e partecipanti autorizzati.

Gli investitori comuni sono particolarmente inclini ad investire sui mercati regolamentati in quanto ciò permette loro di beneficiare di un certo livello di protezione rispetto ai maggiori pericoli legati all’investimento diretto nel mercato crypto.

Comprare asset crypto come BTC, ETH, LTC, XRP per citarne solo alcuni, comporta una serie di rischi, alcuni dei quali sono connessi al livello di sicurezza degli exchange e dei wallet che sono effettivamente esposti ad attacchi informatici da parte di hacker. Gli utenti che detengono risorse su questi rischiano quindi di subire delle perdite correlate ad eventi simili che, spiace ammetterlo, talvolta si sono verificati.

A tal proposito è importante sottolineare come la scelta dell’exchange sia fondamentale per avere un maggior livello di sicurezza. Noi consigliamo BINANCE, il primo exchange per capitalizzazione di mercato a livello globale.

Ma tornando agli ETP, investire su questi prodotti consente di scongiurare una parte dei rischi tipici degli investimenti diretti in crypto, come lo smarrimento o il furto dei dati di accesso, la distruzione materiale del dispositivo su cui deteniamo gli asset digitali, finanche il decesso dell’intestatario del conto crypto.

Nel caso dei Crypto ETP è la stessa società ad occuparsi di custodire la password, e le crypto sottostanti sono conservate in un cold wallet presso un istituto regolamentato, il che garantisce un livello di sicurezza nettamente superiore.

Un altro movito per cui conviene investire in criptovalute tramite ETP è legato alla possibilità di diversificazione dell’investimento. I Crypto ETP infatti offrono la possibilità di investire in panieri di crypto, o in veri e propri indici di criptovalute, e in questo modo si riesce ad arginare il rischio legato all’eccessiva volatilità tipica della singola criptovaluta, in quanto si rientra nell’ambito di un benchmark diversificato.

Tra i vantaggi anche quello della praticità, in quanto investire in Crypto ETP è un processo semplice ed immediato rispetto all’investimento diretto in valute virtuali attraverso piattaforme specifiche.

Anche le commissioni da pagare quando si investono delle risorse in Crypto ETP sono piuttosto basse, e questo permette di sostenere anche piccole spese per volta, mentre nel caso di acquisto e vendita di cryptvalute la commissione fissa da versare per ogni transazione può risultare relativamente alta, e a questa vi è da aggiungere la quota variabile in percentuale sull’importo della transazione. Le quote variano naturalmente anche in base alla politica dell’exchange attraverso il quale si effettua l’operazione.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram
Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0
Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.