Fare trading sulle news: le notizie più attese della settimana nel mondo delle criptovalute

news della settimana criptovalute

La settimana nel mondo delle criptovalute si è apre con un certo entusiasmo, il sentiment sui social e sugli altri canali attraverso i quali la comunità di appassionati e investitori si incontra è decisamente alto e sono tornate a fare capolino parole come “bull run” e “alt season”; la settimana in cui stiamo entrando è anche ricca di eventi e news potenzialmente molto interessanti, andiamo quindi a vedere insieme quali sono gli appuntamenti più rilevanti a partire da domani e fino al prossimo Lunedì 8 Aprile.

2 Aprile 2019

La giornata di domani si aprirà con due eventi molto attesi dalla cripto-comunità a livello internazionale, parliamo del Future Blockchain Summit, una due giorni che si terrà a Dubai, e del Meetup di San Pietroburgo organizzato dal team di $BNT che durerà, invece, soltanto per la giornata di Martedì ma che non per questo si prospetta meno interessante. Sempre nella giornata del 2 Aprile è atteso poi il rilascio della release NOVA 1.0 per quel che riguarda Nebulas ($NAS)

3 Aprile 2019

C’è grande attesa invece per quel che riguarda la giornata di Mercoledì 3 Aprile, non tanto in termini di quantità di eventi previsti (ce ne sono solo un paio) ma per la loro qualità; per prima cosa parte la vendita di Token da parte di Kucoin (col suo primo progetto denominato Spootlight), mentre una news che potrebbe avere un certo impatto sull’andamento dei prezzi di Spectrum ($SPT) è la distruzione prevista di ben 100MLN di monete (anche se mancano conferme ufficiali la voce gira da un po’ e sembra abbastanza fondata).

4 Aprile 2019

Nella giornata di Giovedì (e fino a Sabato) si terrà invece il CoinFestUK 2019, sponsorizzato da $CRW che si presenta all’appuntamento dopo le ottime performance ottenute nelle settimane scorse; un altro evento particolarmente atteso (soprattutto da tutti quelli che ci hanno investito) è il lancio della nuova piattaforma di Azart anche se, almeno per ora, si tratta ancora solo di un test.

5 Aprile 2019

Questo sarà un giorno importante per Everex perché è proprio nella giornata di Venerdì che dovrebbe arrivare la comunicazione ufficiale relativa a una nuova collaborazione con una grossa banca thailandese, tuttavia attenzione perché la conferma definitiva a questa partnership potrebbe arrivare anche con qualche giorno di anticipo. Lo stesso discorso vale per IOST che presumibilmente in data 5 Aprile (o nei giorni immediatamente precedenti) dovrebbe ufficializzare il rilascio di nuove funzionalità per l’uso e l’implementazione di Dapps senza “barriere tecniche” di alcun tipo. Attenzione perché se gli investitori dovessero apprezzare questa nuova funzionalità il prezzo di IOST potrebbe iniziare a galoppare.

6 Aprile 2019

Un giorno importante per gli hodlers di $Waves perché in questa data è previsto l’airdrop Vostok; per quanto riguarda invece i sostenitori di $Tomo nella giornata di Sabato si terrà un workshop molto interessante che ha l’obiettivo dichiarato di insegnare ai vari partecipanti come sviluppare le loro Dapp usando TomoChain. Una due giorni di lavoro molto importante per tutti coloro che vogliono imparare a sviluppare applicazioni blockchain.

8 Aprile 2019

La settimana prossima si apre con un altro evento molto atteso (soprattutto dalla comunità USA), cioè il Security Token Summit che si terrà presso il Ritz Carlton nel centro di Los Angeles (una full immersion di nove ore dalle otto di mattina alle diciassette). Sarà però un altro l’evento che, sono sicuro, catturerà una certa attenzione a livello internazionale (soprattutto se riscuoterà successo) e non si terrà negli USA bensì in Australia; sto parlando del Real Estate Auction organizzato da alcune importanti agenzie immobiliari del paese che metteranno in vendita immobili di lusso che potranno essere acquistati pagando in Bitcoin e $BNB (l’evento infatti è sponsorizzato da Binance). C’è da giurare che, qualora si piazzasse qualche grosso affare, la notizia finirebbe rilanciata da numerosi media e, chissà, magari potrebbe contribuire ad aumentare ulteriormente il sentiment della cripto-comunità dal momento che sarebbe senza dubbio un segnale di forza importante per tutto l’ecosistema delle criptovalute.