Criptovalute: anche il Galatasaray aderisce a Socios.Com e si appresta a lanciare il suo token fan

Ci stiamo occupando molto spesso di Socios.Com, la startup blockchain che si occupa di traghettare le società di calcio nel mondo delle criptovalute; l’ultima arrivata, tra le varie squadre di calcio europee, nella famiglia Socios è il Galatasaray che, come confermato da un comunicato stampa diramato oggi, ha in programma il lancio di token fan basati su blockchain ethereum grazie alla sua partnership con Socios. Tra le tante funzionalità previste da questi token, oltre alla possibilità di acquistare merchandising e biglietti, quella di partecipare alla vita del club mediante votazioni e sondaggi; i tifosi saranno quindi chiamati in causa per decidere il design, ad esempio, delle divise, le attività destinate al pubblico negli stadi, campagne social e molto altro ancora. Dorukhan Acar, membro del consiglio di amministrazione del Galatasaray, ha commentato la notizia del lancio del nuovo token, che sarà venduto tramite Socios.com nel primo trimestre 2020; affermando che:

Come Galatasaray siamo molto lieti di unire le forze con Socios.com e iniziare una nuova tappa nella storia del nostro club; questa partnership ci apre un mondo di nuove opportunità per quanto riguarda il coinvolgimento dei nostri fan anche a livello globale, oltre a rappresentare una vera e propria pietra miliare nella nostra strategia di trasformazione digitale “

Il Galatasaray non è la prima grande società di blasone europeo ad aderire al mondo Socios, prima ancora altri club importanti e di rilevanza internazionale si erano mossi nella stessa direzione come ad esempio in Francia il Paris Saint-Germain, in premier league il West Ham United, in Spagna l’Atlético Madrid e in Italia la Juventus solo per citare alcune delle squadre più importanti che hanno sottoscritto partnership strategiche con Socios.Com. Come non manchiamo mai di fare, per concludere, ricordiamo che questo è un passaggio ritenuto da molti fondamentale per pervenire all’adesione di massa alle criptovalute come sistemi di pagamento (e non solo); attraverso il calcio, infatti, centinaia di migliaia di persone in Europa e nel mondo impareranno a conoscere ed usare questi strumenti, potranno comprenderne meglio le potenzialità e saranno chiaramente più predisposte, in un prossimo futuro, ad utilizzare monete come bitcoin, o altre criptovalute decentralizzate, nella vita di tutti i giorni.