Comprare Ethereum: come investire in ETH con il trading [guida completa]

Ethereum

Ethereum è una delle criptovalute più diffuse al mondo e, al momento in cui scriviamo questa guida completa su come comprare Ethereum, anche la seconda valuta digitale per valore di mercato.

Con tale premessa, e con gli ampi volumi che contraddistinguono quotidianamente il trading di Ethereum, è lecito immaginare che quando un trader desidera investire su criptovalute pensi a farlo con la main coin Bitcoin o con la principale altcoin Ehtereum.

In questo approfondimento cercheremo dunque di comprendere insieme a te come comprare Ethereum, e come investire in ETH con il trading.

Vedremo insieme come puoi fare, passo dopo passo, e in che modo puoi puntare al rendimento dal possesso diretto o dall’investimento di Ethereum con i CFD.

Ti consigliamo pertanto di tenere sempre sotto mano questa guida, perché ti permetterà di percorrere una strada efficace e rapida verso i tuoi obiettivi di trading: consultala periodicamente, perché la aggiorneremo spesso con le ultime novità!

Comprare Ethereum o fare trading di Ethereum?

La prima cosa che vogliamo chiarire, in apertura di questo approfondimento, è che per investire in Ethereum ci sono due principali alternative.

Considerato che vogliamo che questa guida per investire su Ethereum sia davvero completa e definitiva, abbiamo cercato di approfondire entrambe le strade in maniera ordinata.

In questa sede introduttiva vogliamo tuttavia già fornirti qualche orientamento e, a tal fine, ti ricordiamo che puoi investire in ETH:

  • comprando direttamente la criptovaluta, con l’utilizzo di uno dei più noti exchange sulla piazza (come Binance) e detenendo Ethereum sul tuo portafoglio. Per poter guadagnare con Ethereum dovrai a quel punto sperare che i prezzi della valuta digitale crescano, e rivedere così i tuoi ETH ottenendo un profitto dal differenziale tra il minore prezzo di acquisto e il maggiore prezzo di rivendita. Essendo possessore della criptovaluta, potrai anche utilizzarla per fare spese e trasferimenti di denaro;
  • investendo sulla criptovaluta mediante i CFD, ovvero strumenti finanziari derivati il cui valore è ancorato a quello dell’asset sottostante. Investire su Ethereum mediante i CFD con un broker come eToro ti permetterà inoltre di cercare il guadagno sia in fase di mercato crescente che in fase di mercato calante, considerato che tutto quello che ti sarà richiesto di fare è prevedere correttamente l’evoluzione del prezzo di Ethereum.

Naturalmente, le differenze tra comprare Ethereum con un exchange e investire in CFD Ethereum con un broker sono ben più numerose. E proprio per questo motivo dovresti leggere con attenzione le righe che seguono.

ethereum analisi tecnica

Comprare Ethereum con un exchange

Cominciamo con la prima operazione, ovvero l’acquisto di Ethereum con un exchange come Binance.

Come abbiamo già avuto modo di rammentare qualche riga fa, questa operazione ti porterà a entrare in possesso delle criptovalute, che diverranno “tue” e verranno inserite all’interno di un wallet che lo stesso exchange ti offrirà.

Essendo tu il proprietario delle chiavi private della criptovaluta, potrai disporre di Ethereum come vorrai. Potrai per esempio:

  • accumulare degli ether (la criptovaluta di Ethereum) e poi rivenderli nel momento in cui il prezzo dovesse essere ritenuto soddisfacente, ottenendo un profitto dalla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di rivendita;
  • spostare Ethereum presso altri wallet, magari hardware, per una migliore sicurezza;
  • utilizzare Ethereum per fare acquisti e pagamenti, e così via.

Insomma, le opportunità che ti saranno concesse sono davvero molto ampie, e proprio per questo motivo tante persone preferiscono approcciare all’uso di un exchange come Binance (sito ufficiale) quando intendono comprare Ethereum.

Peraltro, all’interno della piattaforma dell’exchange troverai non solamente Ethereum, quanto anche decine di altre criptovalute. Potrai pertanto utilizzare ETH anche per le operazioni di conversione indiretta in ulteriori valute digitali.

Ebbene, se ritieni che questa sia la strada più utile da seguire, tutto ciò che devi fare è accedere al sito ufficiale di Binance e cliccare sul pulsante “Registrati”.

La procedura di registrazione che prenderà il via è piuttosto semplice. Potrai infatti creare un conto gratuito semplicemente indicando la tua e-mail e la tua password e, una volta confermato il tuo indirizzo di posta elettronica, identificarti mediante la fornitura delle tue principali informazioni personali e la condivisione dei tuoi documenti di identità in corso di validità.

In pochi istanti avrai dunque l’opportunità di accedere al tuo account e iniziare a comprare Ethereum all’interno di questo exchange di grande qualità.

Naturalmente, per farlo dovrai prima di tutto scegliere un sistema di pagamento da utilizzare per l’acquisto di Ethereum. Vai dunque sulla pagina “Acquista Cripto”, seleziona Ethereum come tua criptovaluta da comprare, indica il quantitativo che vuoi comprare e, quindi, inserisci l’opzione di pagamento che vuoi utilizzare.

Ricorda che Binance accetta una vasta gamma di valute, semplificando l’acquisto di criptovalute utilizzando che valuta fiat come l’euro. Puoi anche acquistare Ethereum utilizzando un’ampia gamma di stablecoin come Binance USD (la criptovaluta dell’exchange), Coinbase USD Coin, PAXOS, Tether o True USD.

Una volta che avrai completato la procedura di acquisto, Binance depositerà la tua nuova criptovaluta direttamente sul tuo wallet Binance. A quel punto potrai disporre dei tuoi Ethereum come meglio ritieni, per poter ad esempio scambiare immediatamente la criptovaluta che hai acquistato sulla stessa piattaforma Binance, o accumularla nel portafoglio fino a quando non avrà ragginto un valore ritenuto soddisfacente.

Insomma, usare Binance è certamente uno dei migliori modi per poter comprare Ethereum con carta di credito, e ti permetterà di utilizzare un metodo conveniente ed efficace per poter arricchire il tuo wallet di nuove opportunità.

Clicca qui per aprire un conto gratis su Binance (sito ufficiale) e comprare Ethereum!

Fare trading di Ethereum con un broker

Ora che sappiamo che è possibile comprare Ethereum utilizzando un exchange come Binance, non ci rimane che esplorare la seconda opportunità che ti è oggi permessa dai mercati finanziari, ovvero fare trading di Ethereum con un broker CFD regolamentato e autorizzato.

Per questo scopo noi utilizziamo da anni, con particolare soddisfazione, eToro (sito ufficiale).

Riteniamo infatti che questo operatore, leader internazionale in molti segmenti del trading online, possa darti il meglio da questo ambito perché:

  • ha una piattaforma di trading semplice e professionale, alla portata di tutti gli investitori e, in essi, anche di chi non ha particolare esperienza con gli investimenti finanziari;
  • ti permette di accedere a migliaia di asset da utilizzare come sottostante dei propri CFD, comprese tutte le criptovalute più note e quelle emergenti;
  • ha un servizio di assistenza ottimo, che ti consentirà di avere sempre una risposta puntuale a portata di mano;
  • ti permetterà di investire sui mercati finanziari anche senza scegliere alcun prodotto. Ti basterà infatti sfruttare il copytrading e affidarti all’esperienza dei trader più famosi e redditizi della sua piattaforma!

Le motivazioni che potrebbero convincerti a utilizzare eToro per i tuoi scopi di trading un Ethereum sono numerosi, ma prima di comprendere come aprire un conto di trading su eToro e investire su ETH è sicuramente utile comprendere quali siano le specificità di un trading CFD.

Come in parte abbiamo già riassunto nelle scorse righe, investire in Ethereum con un CFD non ti permetterà di entrare in diretto possesso della criptovaluta, ma ti consentirà di aprire una posizione in uno strumento derivato il cui valore replica quello di Ethereum.

Detto ciò, al crescere del valore di mercato di Ethereum crescerà anche il prezzo del CFD Ethereum, mentre al diminuire del valore di mercato di Ethereum diminuirà anche il prezzo del CFD Ethereum.

Anticipata questa piccola evidenza, probabilmente ti starai domandando per quale motivo dovresti trovare più conveniente investire con i CFD Ethereum piuttosto che comprare direttamente la criptovaluta, come sopra abbiamo visto essere possibile con Binance.

Le ragioni sono davvero numerose, e abbiamo voluto sintetizzarle nel prossimo paragrafo!

Perché fare trading di Ethereum con i CFD

Innanzitutto, come dovrebbe essere piuttosto chiaro a questo punto del nostro approfondimento, fare trading di Ethereum con i CFD non ti permetterà di entrare in possesso della criptovaluta e… questo potrebbe essere un grande vantaggio!

Grazie a questa possibilità, infatti, non pagherai alcun costo per l’acquisto o la vendita della criptovaluta, visto e considerato che ciò che il broker si limita a fare è aprire una posizione interna il cui valore è ponderato a quello di ETH.

Si tratta dunque di un modo utile per poter comprare Ethereum senza commissioni: la remunerazione per il broker (in questo caso, eToro) sarà infatti costituita dallo spread, ovvero dal differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita del CFD. In questo modo potrai comprare Ethereum con PayPal o comprare Ethereum con carta di credito in maniera ancora più semplice, senza oneri e con la possibilità di ottenere un margine ancora più appetibile.

In secondo luogo, l’utilizzo di una piattaforma come eToro per poter fare trading di Ethereum è una delle cose più semplici che abbiamo mai avuto l’opportunità di sperimentare negli investimenti online (ne parleremo tra breve). Dunque, anche se non hai alcuna dimestichezza con il trading online, siamo certi che eToro potrebbe rappresentare una porta di ingresso privilegiata in questo comparto, e che ti assicurerà un servizio professionale, sempre assistito dal suo efficiente customer care, qualora necessario.

Come terzo punto non possiamo non rammentare come eToro ti permetta di investire in Ethereum in entrambe le direzioni. Con gli investimenti in CFD non è infatti importante che il prezzo di Ethereum salga, quanto prevedere correttamente la sua direzionalità. Sarai dunque in grado, con la stessa semplicità, di “scommettere” sul calo dei valori di Ethereum, piuttosto che sul suo incremento.

Ancora, eToro ti mette a portata di mano tutti gli strumenti gratuiti che ti garantiranno un trading ancora più sicuro e consapevole: dagli strumenti di protezione delle posizioni alle tante risorse formative, dall’accesso a grafici e indicatori di analisi tecnica alla possibilità di poter sfruttare la conoscenza diffusa nella community, parliamo di una opportunità davvero irrinunciabile per poter mettere a frutto quello che è un vero e proprio numero 1 del settore.

etoro exchange

Come aprire un conto su eToro e fare trading di Ethereum

Se poi ti stai domandando in che modo aprire un conto su eToro e fare trading su Ethereum, sappi che le indicazioni sono davvero poche e molto, molto semplici!

Prima di tutto, aprire un conto sul sito ufficiale di eToro è un’operazione completamente gratuita. Non ti verranno dunque richiesti soldi né al momento dell’accensione né in quello della chiusura, e tutte le transazioni principali sono totalmente prive di oneri, permettendoti così di vantare un investimento mai così conveniente e mai così potenzialmente redditizio!

Accedi dunque al sito ufficiale di eToro e clicca sul pulsante di registrazione. A quel punto, inserisci i tuoi dati di riferimento e il tuo indirizzo di posta elettronica, e conferma la volontà di aprire un conto.

Vai nella tua casella di posta elettronica e conferma l’indirizzo: verrai reindirizzato nuovamente sul sito di eToro per poter portare a compimento l’operazione di apertura del conto, caricando i tuoi documenti di identità personali e fornendo alcune informazioni sulla tua conoscenza e competenza finanziaria.

In pochi minuti eToro ti confermerà l’avvenuta apertura del conto, e a te non rimarrà altro da fare che scegliere come operare:

  • con un conto demo, con il quale utilizzerai il denaro virtuale messo a disposizione dal broker. Una ottima opportunità per allenarsi un po’, prendere la giusta dimestichezza con la piattaforma di trading e sperimentare la propria strategia, prima di investire con capitale reale;
  • con un conto reale, che ti richiederà il versamento dei fondi che potrai utilizzare per poter acquistare la criptovaluta.

Se quest’ultima è la strada che hai scelto di perseguire, non dovrai far altro che indicare lo strumento di pagamento che vuoi utilizzare al broker (ad esempio, una carta di credito), e quindi tornare nella piattaforma di trading, nella sezione Mercati.

Qui dovrai indicare Ethereum / ETH, scegliere quanto capitale vuoi investire, impostare i limiti di stop loss e take profit, prevedere la corretta direzione del prezzo e confermare il tuo trading!

Clicca qui per aprire un conto gratis su eToro e fare trading di CFD!

Conviene comprare Ethereum o fare trading su Ethereum?

Giunti a margine di questo approfondimento, è probabile che tu ti stia domandando se convenga o meno comprare o fare trading su Ethereum.

Per poter rispondere più compiutamente a questa domanda abbiamo dedicato un completo focus che ti consigliamo di leggere subito: Previsioni Ethereum 2021, come investire in ETH oggi e nei prossimi mesi.

Se invece dovessi avere qualche richiesta più specifica, puoi sempre contattarci ai recapiti che trovi su questo sito, o lasciarci un commento. Buon trading!