La notizia arriva dopo i recenti scandali che hanno coinvolto l’exchange, coinmarketcap ha quindi deciso di escludere la piattaforma dal calcolo del prezzo di bitcoin, lo riferisce in data odierna un comunicato a finance magnates. Attualmente bitfinex è sotto il fuoco incrociato della comunità e dei regolatori americani a seguito dell’accusa di aver fatto sparire 850mln di dollari che avrebbero dovuto coprire i token USDT e che sono invece stati utilizzati per coprire le perdite della società, cosa che sta mettendo il famoso exchange sotto pressione (non solo da un punto di vista finanziario). L’azienda sta tentando di reagire con l’emissione di una IEO del valore stimato di 1mld di dollari, ma sono molti nella comunità a sostenere che questa pezza sia peggiore del buco; resta poi da capire, a fronte del deficit di fiducia accumulato negli ultimi anni da bitfinex, come possa riuscire a piazzare un miliardo di dollari con questo nuovo token. Nonostante l’azienda abbia sempre rispedito al mittente le accuse che le vengono mosse, infatti, la comunità delle criptovalute ha da tempo iniziato a guardare con diffidenza alla piattaforma, da prima punendola con una fuga degli utenti verso altri exchange, e adesso con questa mossa da parte di coinmarketcap. Sul noto sito internet attualmente accanto a Bitfinex c’è un asterisco che indica che il prezzo non è incluso nel calcolo dei prezzi di Bitcoin, il motivo è che coinmarketcap reputa i prezzi sulla piattaforma non indicativi per un mercato libero. Bitfinex non è il primo exchange ad essere escluso, ma è sicuramente uno dei più rilevanti e va a far compagnia a HitBTC e OkEx, anch’essi esclusi dal sito.

Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.