Azioni Saipem: resistenza a 1,60 euro nel mirino. View costruttiva dopo +30% annuo

Azioni Saipem tra le migliori sul Ftse Mib. Norges Bank cala quota

Azioni Saipem tra le migliori del Ftse Mib nella penultima seduta settimanale. Fin dall’apertura degli scambi il titolo della società engineering si contende con Leonardo la maglia rosa del paniere di riferimento. Il rialzo delle Saipem è molto più marcato rispetto a quello generale del Ftse Mib. Da un lato c’è un titolo che cresce di quasi il 3,5 per cento mentre dall’altro c’è il +0,4 per cento dell’indice azionario.

mobile trading e logo Saipem
Forte balzo in avanti per le azioni Saipem - ValuteVirtuali

La progressione in atto oggi sulle Saipem conferma il buon momento della quotata ma soprattutto sostiene le ipotesi rialziste di molti analisti. Per molti esperti, infatti, il fatto che le azioni Saipem siano cresciute di oltre il 30 per cento rispetto ad un anno fa, non è un motivo per pensare che il rally possa essere avviato alla fine e le prese di profitto siano pronte ad arginare la spinta. In realtà dal punto di vista tecnico, la view sulle azioni Saipem resta costruttiva ossia i prezzi possono salire ancora. La questione, a questo punto, è capire quanto spazio di rialzo ci sia.

Per rispondere a questa domanda è necessario fare il punto lato tecnico avendo un occhio riguardo anche sulle notizie price sensitive che potrebbero dare la spinta necessario per un ulteriore apprezzamento. Per la verità le seconde, considerando anche il periodo festivo, sono piuttosto scarse anche se, ad onor di cronaca, qualcosina è avvenuto nelle ultime ore se non altro a livello di composizione dell’azionariato.

Analisi tecnica azioni Saipem: le resistenze da considerare

Come si può notare guardando il grafico delle azioni Saipem, i prezzi sembrano essere proiettati a salire sempre di più verso quota 1,6 euro. Per molti analisti questo valore rappresenta la prima resistenza tecnica di una certa rilevanza per la quotata oil. Le possibilità che la resistenza venga superata sono ritenute alte.

Una violazione del livello non significherebbe fine corsa per Saipem. In realtà, infatti, sembra esserci spazio per una ulteriore salita. Non è quindi da escludere che Saipem posso anche arrivare a 1,7 euro ma soprattutto che possa farlo in breve tempo. Si tratta di uno scenario molto interessante non solo per gli azionisti ma anche per chi specula sul titolo attraverso strumenti di tipo derivato come i CFD. A tal riguardo ricordiamo sempre che con il broker eToro è possibile avere una demo gratuita per fare pratica senza il rischio di perdere soldi veri.

–CREA IL TUO ACCOUNT GRATUITO CON ETORO (SITO UFFICIALE)>>

Investire nel lungo termine sulle azioni Saipem: i livelli

laptop con grafico trading
Analisi tecnica Saipem con view costruttiva – ValuteVirtuali

Nel precedente paragrafo abbiamo fatto riferimento ad uno scenario di breve termine evidenziando come sia la stessa analisi tecnica a suggerire una view bullish.

E per quello che riguarda un orizzonte temporale più lungo? Quali sono le prospettive che sia aprono su Saipem sul lungo periodo?

Tanto per iniziare, come abbiamo già lasciato intendere, il 2023 di Saipem si è chiuso con un apprezzamento del 30 per cento. Si è trattato di un verde intenso che però non deve far passare in secondo piano il fatto che nel 2022 le quotazioni di Saipem erano crollate di oltre il 75 per cento. Sicuramente chi ha scelto di comprare quando i prezzi erano bassi, adesso sta contando i suoi profitti. (tenendo appunto conto prestazione dell’anno scorso).

Negli ultimi mesi del 2023 il range di movimento di Saipem si è stretto sempre di più. Per sbloccare questa situazione al titolo non resta da fare altro che centrare il break out della resistenza rompendo lo scorso record annuale di 1,639 euro.

Se tale scenario si dovesse realizzare allora i prezzi potrebbero agganciare quello che è il primo e più importante target di lungo termine ossia 1,95 euro. Una volta caduto questo livello, allora potrebbe essere messa nel mirino la resistenza di lungo termine a 2,37 euro. In entrambi i casi si tratta di target ambiziosi che richiedono un idoneo sostegno da parte delle notizie e anche delle quotazioni petrolifere (il petrolio condiziona l’andamento di titolo come Saipem).

Sulle previsioni petrolio e gli altri titoli petroliferi leggi anche:

Novità nell’azionariato di Saipem

In attesa di avere notizie davvero price sensitive su Saipem, accontentiamoci delle novità sulla composizione dell’azionariato. Dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob il 3 gennaio 2024 si apprende che il 28 dicembre 2023 Norges Bank ha ridotto la partecipazione detenuta nel capitale di Saipem portandola al 2,15 per cento da una situazione precedente del 3,15 per cento al 27 dicembre 2023. La quota di Norges Bank nel capitale di Saipem è quindi più bassa del 3 per cento.

Chi volesse investire sulle azioni Saipem può considerare uno di questi broker (entrambi molto affidabili):

  • eToro: permette di comprare azioni italiane reali ma anche di speculare con i CFD sia al rialzo (long trading) che al ribasso (short trading). eToro ha il suo strumento di punta nel copy trading con cui replicare le strategie dei traders più bravi. Il deposito minimo richiesto per iniziare ad operare è di 50 dollari.

–CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO DEMO GRATIS CON eTORO>>


  • Fineco: consente di fare trading su molte azioni italiane sia con i CFD che con i più evoluti ed esclusivi Super CFD. Fineco offre ai suoi clienti la piattaforma NR 1 in Italia e presenta due diversi tipi di conto: quello classico con i servizi bancari (è presente un canone mensile) e un altro solo trading senza banking e senza costi fissi.

–CLICCA QUI PER INIZIARE A FARE TRADING CFD CON FINECO>>

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Piattaforma Trading N.1
Fineco
Quotazioni in tempo reale
Previous 25
Next 25
CoinPriceMarketcapSupplyChange (24H)
Crypto.com Bonus
Cripto.com - Bonus di 25$