Criptovalute: fondata a Francoforte la Waves Association

Waves, che come chi ci segue abitualmente sa è una delle piattaforme che personalmente considero più evolute tra quelle attualmente sul mercato, con un comunicato stampa diffuso ieri ha confermato di aver istituito un’organizzazione no profit (la Waves Associaton) a Francoforte, in Germania; l’obiettivo della nuova no-profit è di fornire una governance capace di favorire la crescita di nuove infrastrutture (sia pubbliche che private) DLT e la diffusione del cosiddetto web 3.0. La Waves Association, registrata come organizzazione senza scopo di lucro ai sensi della legge fiscale tedesca, ha visto la partecipazione, nella sua costituzione, dello studio legale Winheller di Francoforte (tra i più noti consulenti nel settore in Europa) e il suo board sarà composto da dieci membri in rappresentanza di sei paesi (Portogallo, Spagna, Svizzera, Germania, Olanda e Russia); Alexander Ivanov (che come noto lasciò NXT proprio per fondare Waves) ha definito la nascita della Waves Association come un passo fondamentale per favorire la crescita della piattaforma e dell’ecosistema che le ruota attorno.

In questo modo, sostiene Ivanov, sarà più facile reclutare nuovi sviluppatori e attirare nuovi utenti favorendo l’adozione, più in generale, delle criptovalute soprattutto a livello europeo. Come riportato nel comunicato stampa la Waves Association collaborerà attivamente con università, centri di ricerca, aziende e governi in Europa e nel mondo e sarà particolarmente attivi nel creare nuove infrastrutture al servizio delle DAO (acronimo che sta per organizzazioni autonome decentralizzate). Dopo essersi strutturato sul piano tecnologico, fino a diventare, come accennato, uno dei progetti più evoluti nell’ambito delle piattaforme blockchain, Waves sta quindi strutturandosi sul piano della governance, andando a risolvere quello che, come ho avuto modo di spiegare in diverse occasioni, è certamente uno dei principali limiti per le piattaforme decentralizzate; grazie alla Waves Association la blockchain creata da Alexander Ivanov potrà dare vita a partnership strategiche con maggior facilità, promuovere la propria piattaforma sia nel settore pubblico che privato attraverso precise azioni di marketing ed agire sul mercato con maggior forza e incisività.