Criptovalute, come iniziare: muovere i primi passi nel mondo di bitcoin e i suoi fratelli

crescita bitcoin

Capire come iniziare con le criptovalute, cosa è necessario conoscere e studiare, quali sono i punti di riferimento e i siti principali del settore è una delle prime difficoltà che un neofita incontra quando scopre questa tecnologia; fortunatamente tutte queste conoscenze possono essere raccolte abbastanza velocemente, certo, non in un giorno, ma sicuramente nel giro di un paio di mesi. Chi fosse interessato a muovere i primi passi in questo mondo può scaricare il nostro manuale, pensato e scritto proprio per chi non ha alcuna conoscenza di questa tecnologia e parte sostanzialmente da zero; a seconda poi di quelli che sono i tuoi obiettivi e le tue aspirazioni le cose che dovrai conoscere meglio possono variare sensibilmente. Andiamo però con ordine, ci sono una serie di questioni che devi necessariamente conoscere se vuoi iniziare ad operare in questo mondo, per cui ti servirà sicuramente qualche rudimento di crittografia (almeno conoscere cosa sia una funzione di hash), dopo di che dovrai studiare i diversi protocolli di consenso e almeno una decina delle maggiori criptovalute (a partire da bitcoin e passando per monero, ripple, TRON, ethereum, etc). Una volta che avrai acquisito i concetti fondamentali della tecnologia blockchain sarà necessario acquisire qualche competenza di carattere economico, per cui dovrai imparare a leggere i grafici, a usare indicatori e oscillatori e a fare trading; a questo punto avremo sia competenze specifiche a livello tecnologico su questa tecnologia sia competenze economiche che ci permetteranno di gestire il nostro portafoglio di monete virtuali. Per poterci orientare al meglio, però, è comunque necessario imparare a conoscere quali siano le figure più di spicco di questo settore e magari abituarsi a seguirle sui social; consigliatissima, soprattutto all’inizio, la lettura quotidiana del forum ufficiale (bitcointalk) dove è possibile trovare discussioni, informazioni e notizie su praticamente ogni progetto attualmente esistente. Tutto questo giusto per avere un’infarinatura di base, che è poi la condizione fondamentale per poter operare in questo mondo; a seconda di quello che vorrai fare, poi, dovrai specializzarti in un determinato settore. Se, per esempio, volessi occuparti di mining allora le competenze tecniche prevarranno su quelle di carattere economico, se invece desideri scrivere Dapp e smart contract sapere leggere un grafico non ti servirà quasi a nulla, ma dovrai metterti a studiare i diversi linguaggi di programmazione; le figure professionali attive nel mondo delle criptovalute sono disparate ed hanno differenti competenze tra loro, di conseguenza c’è veramente spazio per tutti in questo mercato, dal programmatore al commercialista, passando per l’avvocato, il fiscalista e l’esperto di comunicazione, le figure e i ruoli necessari nell’industria blockchain sono così tanti che potenzialmente chiunque potrebbe aspirare a diventare un professionista dell’industria blockchain.