Twitter da qualche tempo sta sperimentando con successo la funzione “Tip Jar“. Fino ad ora, Bitcoin era stata l’unica opzione di criptovaluta per dare la mancia attraverso questa funzione, ma qualcosa sta cambiando. Questa settimana, infatti, Twitter ha introdotto un nuovo metodo di pagamento per la sua funzione Tip Jar, Ethereum. Questo permetterà dunque agli utenti di dare la mancia ai loro creatori di contenuti preferiti con una criptovaluta in più rispetto a BTC.

Insomma, Twitter sembra aver ufficialmente aggiunto i pagamenti Ethereum al suo servizio “Tip Jar“. La funzione che permette agli utenti di “dare mance” ai creatori di contenuti sull’app è stata lanciata alla fine dello scorso anno e ora è presente sui profili di milioni di account di Twitter. Originariamente includeva alcuni metodi di pagamento ben noti come Venmo, e anche GoFundMe. Bitcoin, un favorito di lunga data dell’ex-CEO Jack Dorsey, era l’unica criptovaluta ad essere in lista.

Mercoledì, la piattaforma di social media ha annunciato che stava aggiungendo più opzioni di pagamento alla funzione, estendendo tale opzione a Flutterwave, Paga, Paytm, e l’opzione di aggiungere un indirizzo Ethereum.

Intuibilmente, l’ultima aggiunta sembra essere parte integrante della mossa di Twitter di espandere le opzioni di pagamento per le sue funzioni. “Stiamo continuando ad espandere i modi per essere pagati su Twitter, il che include più scelte per i creatori e i fan che vogliono usare le criptovalute“, ha detto a CoinDesk il lead product manager di Twitter per la monetizzazione dei creatori, Johnny Winston, in una dichiarazione.

Sebbene se gli utenti siano in grado di aggiungere indirizzi Ethereum al loro profilo, il gigante dei social media ha rivelato che gli Ethereum Name Service (ENS) non sono supportati. Tuttavia, gli utenti possono dare una mancia ai loro account preferiti con token ERC-20 insieme a ETH.

Twitter ha anche recentemente aggiunto una nuova funzione per gli abbonati a pagamento “Twitter Blue”. Consentirebbe agli utenti di autenticare i token non fungibili (Non-Fungible Tokens) sull’app. Permette anche agli utenti di aggiungere NFT come immagini di profilo. Questa funzione è attualmente disponibile solo su dispositivi iOS. Il supporto per Android dovrebbe arrivare nel breve termine.

Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.