Dopo un primo trimestre deludente il mercato delle criptovalute in questo momento sembra essere in ripresa

Il mercato delle criptovalute non aveva dato le soddisfazioni che in molti si aspettavano nel corso del primo trimestre 2022, ma la sensazione adesso è che sia in atto una ripresa trainata dall’ottimo risultato registrato nella giornata di domenica sia da Bitcoin che da Ethereum, rispettivamente prima e seconda crypto per capitalizzazione di mercato.

Il prezzo del Bitcoin è infatti cresciuto del +5% circa nel costo della giornata di ieri, domenica 27 marzo, così pure il prezzo dell’Ethereum. BTC ha raggiunto quota 47.283 dollari al momento della stesura di questo articolo, mentre il prezzo di ETH in questo momento si attesta sui 3.354 dollari.

Insieme a BTC ed ETH cresce l’intero mercato delle criptovalute

Ed è l’intero mercato delle criptovalute in questo momento a mostrarsi in forma, con altre monete top a registrare importanti incrementi di prezzo. Polkadot (DOT) è cresciuto del +7% circa nelle ultime 24 ore, Dogecoin (DOT) del +6%, mentre Solana (SOL) ha registrato un aumento di prezzo del +5%.

Crescono anche Avalanche (AVAX) con il suo +4%, Ripple (XRP) in crescita del +3% e Cardano (ADA) anch’esso intorno al +3%.

Perché il prezzo di BTC, ETH e delle altre criptovalute è in rialzo?

Leggere i movimenti del mercato non sempre è facile, e anche in questo caso non è stato immediatamente chiaro cosa abbia effettivamente determinato il rialzo dell’intero comparto delle criptovalute.

Probabilmente si è trattato di una combinazione di diversi fattori che sono stati in gestazione a breve e lungo termine, comprese le notizie sulle criptovalute e le tendenze del mercato più ampie.

Ad esempio l’indice S&P 500 è salito per una settimana di fila, e la correlazione di Bitcoin con le azioni è al massimo di 17 mesi. Vediamo inoltre il creatore della crypto Terra (LUNA), Do Kwon, che dichiara in questi giorni in un Twitter Spaces di essere intenzionato ad acquistare miliardi di dollari in Bitcoin per costituire una riserva volta a sostenere la stablecoin TerraUSD (UST).

Attualmente l’indirizzo ufficiale del portafoglio BItcoin della Luna Foundation detiene oltre 1,1 miliardi di dollari e Kwon prevede di incrementare la somma fino a 10 miliardi di dollari di BTC.

Gassnode fa notare intanto che anche i saldi di Bitcoin sugli scambi sono ai minimi da oltre tre anni, il che indica un aumento della domanda e un interesse a spostare BTC fuori dagli scambi tramite metori di conservazione a freddo come i portafogli hardware.

Il governo di El Salvador continua a spingere sul Bitcoin

Ad incidere positivamente sull’andamento del Bitcoin e quindi dell’intero comparto delle criptovalute, anche la politica di El Salvador, che ha continuato sulla strada dell’adozione di massa di BTC con i suoi “volcano bond” che, nonostante siano in ritardo, risultano ancora nei piani del governo.

Il presidente dello Stato di El Salvador, Nayib Bukele, la settimana scorsa ha detto ai suoi 3,6 milioni di followers su Twitter di investire nelle obbligazioni ‘Volcano bond’ per “rendere il mondo un po’ più difficile da controllare”.

Anche le scelte del governo di Kiev possono aver contribuito alla ripresa del mercato delle criptovalute cui probabilmente stiamo assistendo, con oltre 100 milioni di dollari in crypto di donazioni all’Ucraina fino ad oggi, tra cui oltre a Bitcoin anche Ethereum, Polkadot e Dogecoin.

Per testare le prospettive di guadagno che il mercato delle criptovalute offre affidati solo a broker esperti come Plus500. Clicca qui per visitare il sito ufficiale e scopri come iniziare a fare trading in modo sicuro.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram
Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.