Poloniex apre il mercato a TRON, i tori festeggiano e TRX torna a salire

Con una recente comunicazione sul proprio blog poloniex, uno degli exchange più vecchi del mercato, ha annunciato che TRON, la blockchain creata da Justin Sun, sarebbe prossimamente stata elencata dallo scambio; a partire da oggi la comunicazione è diventata realtà e TRX (undicesima criptovaluta per capitalizzazione del mercato) è scambiata su poloniex in coppia con bitcoin e con le due stablecoin, ancorate al dollaro statunitense, USDT e USDC. Il mercato ha reagito positivamente a questa notizia, chiaramente bullish, e con oggi si appresta a inanellare il terzo giorno di rialzi consecutivi; oltre questo continuano a farsi insistenti le voci di un ingresso di Justin Sun in Poloniex, notizia che era stata anticipata qualche settimana fa da Utoday, sito di news sulle criptovalute, ma che era stata negata ufficialmente dallo stesso CEO di Tron. In data odierna, però, CoinDesk, in un articolo scritto a quattro mani da David Pan e Anna Baydakova, riferisce che proprio Sun avrebbe confermato via twitter di aver investito in poloniex, alludendo così alla possibilità che il giovane imprenditore cinese possa far parte della cordata asiatica che si appresta ad acquistare l’exchange dall’azienda fintech Circle.

Seguendo Justin Sun su twitter sono rimasto meravigliato da questo articolo, perché quanto riferito da CoinDesk oggi era stato già confermato tempo fa da Sun; nel video, effettivamente, il CEO parla di una partnership con Poloniex e dichiara nuovamente di averci investito del denaro, cosa che come accennato non aveva però mai negato, ribadisce comunque che, però, lo scambio viene gestito in maniera autonoma e indipendente sia rispetto a lui che rispetto alla fondazione TRON. Nello stesso video Sun ha detto che Tron ha in progetto diverse collaborazioni da portare avanti con Poloniex ma non ha dato informazioni più chiare di così ne è sceso nei dettagli delle eventuali future partnership. Insomma, la sensazione è che CoinDesk abbia confuso il fatto che Sun ha effettivamente investito del denaro in Poloniex col fatto che possa partecipare alla sua acquisizione; tuttavia c’è anche da dire che le voci relative al fatto che il CEO di TRON possa far parte della cordata asiatica che rileverà poloniex non si sono mai sopite e continuano a circolare nonostante le smentite. Le cose quindi sono due, o qui c’è qualcuno che è al corrente di cose che il grande pubblico ignora, o si tratta semplicemente di voci di corridoio destinate ad essere smentite dai fatti; solo il tempo potrà dirci come stanno realmente le cose.