La capitalizzazione dell’intero mercato delle criptovalute torna a superare i 2 trilioni di dollari per la prima volta dall’inizio del mese di marzo trainato dal prezzo di Bitcoin ed Ethereum

Con il prezzo del Bitcoin in risalita al di sopra del tetto dei 43.000 dollari toccato nella mattinata di oggi, martedì 22 marzo 2022, l’intero mercato delle criptovalute sta mostrando evidenti segnali di ripresa, con la capitalizzazione di mercato dell’intero settore che ha superato il tetto dei 2 trilioni di dollari (2.018 miliardi ad essere precisi).

I dati di CoinGeko evidenziano che l’ultima volta che il mercato delle crypto ha toccato questi livelli di capitalizzazione era il 3 marzo. Il prezzo del BTC ha raggiunto nelle scorse ore un massimo intraday di 43.079 dollari prima di ritornare sui 42.973 al momento della stesura di questo articolo.

Per Bitcoin si tratta di un aumento del valore del +3,5% circa nelle ultime 24 ore, e l’ultima volta che aveva toccato questi livelli era stato il 9 marzo.

Ethereum in risalita supera il tetto dei 3.000 dollari

Anche Ethereum è in risalita in queste ore, con il valore della seconda crypto per capitalizzazione che ha superato il tetto dei 3.000 dollari per la prima volta dal 2 marzo. L’aumento del valore di ETH si attesta intorno al +3,8% nelle ultime 24 ore.

Il prezzo dell’Ethereum risulta anche in crescita del +16,4% negli ultimi sette giorni, e ciò fa di questa criptovaluta la terza con le migliori prestazioni tra le prime dieci risorse più grandi dopo Avalanche (AVAX) e Cardano (ADA).

Avalanche, pur avendo ‘lateralizzato’ nelle scorse ore a circa 88,60 dollari, risulta ancora in rialzo del +28,9% negli ultimi sette giorni, mentre per Cardano il rialzo registrato nelle ultime 24 ore si attesta intorno al +5,7%, e negli ultimi sette giorni intorno al +17,6%.

Il mercato delle criptovalute in un periodo di incertezza

Nonostante la ripresa registrata in questi giorni il mercato delle criptovalute continua a trovarsi in una fase di profonda incertezza per via della guerra in Ucraina, e prevedere i movimenti del mercato in questo periodo è quanto mai complicato.

Un recente rapporto di Glassnode evidenzia come il mercato Bitcoin sia tuttora in ribasso dal suo massimo di novembre 2021 quando aveva raggiunto il valore di 69.000 dollari, ed ora assistiamo ad un consolidamento dei prezzi all’interno dell’attuale range di trading da oltre due mesi.

Inoltre le criptovalute sono state sottoposte in queste ultime settimane ad un rinnovato controllo, finendo al centro delle attenzioni per via dei timori che possano essere utilizzate dalla Russia per eludere le sanzioni imposte. Per capire quale direzione prenderà il mercato delle criptovalute nel medio termine dovremo quindi attendere probabilmente che vi siano degli sviluppi significativi nell’ambito della crisi ucraina, tali da influenzare il mercato e spingerlo in una direzione o nell’altra.

Se vuoi entrare nel mercato delle criptovalute rivolgiti a Binance, uno dei migliori exchange del momento. Clicca qui per visitare il sito ufficiale e scoprire cosa serve per iniziare a comprare e vendere crypto.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram
Qual è la tua reazione?
Felice0
Lol0
Wow0
Wtf0
Triste0
Arrabbiato0

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.