L’exchange di criptovalute binance lancia la beta test su dispositivi android per gli utenti residenti negli USA

Nella giornata di ieri, mentre noi italiani eravamo impegnati ad ingozzarci fino a non riuscire più ad allacciarci le scarpe, binance, uno dei principali exchange del mercato, ha annunciato il lancio dei beta test per la sua app android; la notizia è stata lanciata via twitter, la nuova applicazione android per il trading di criptovalute verrà testata col supporto di una platea selezionata di operatori statunitensi. In questa prima fase, quindi, gli utenti prescelti potranno testare la app e fornire a binance i loro feedback per migliorarla, successivamente, una volta risolti tutti i problemi eventualmente emersi in fase di test, l’app verrà effettivamente lanciata sul mercato statunitense. L’annuncio segue di una settimana l’avvio dei beta test per dispositivi iOS, che invece era stato comunicato lo scorso 18 dicembre; il braccio statunitense dello scambio di criptovalute, Binance.US, di recente ha ampliato di molto la propria offerta per il mercato americano, già da novembre, per esempio, l’exchange ha iniziato a offrire ai suoi utenti l’acquisto di valute digitali con le carte di debito.

Del resto se Binance vuole arrivare a competere sul mercato americano con colossi come Coinbase (ad oggi lo scambio più usato negli stati uniti) deve necessariamente aumentare il numero di prodotti offerti agli utenti, integrando opportunità che attualmente la sua piattaforma non offre; gli utenti Coinbase residenti negli usa, ad esempio, non solo possono agganciare una carta al proprio conto coinbase e spendere le loro criptovalute in qualunque momento come farebbero con una normale carta di debito agganciata a un conto bancario, ma possono anche ricavare una rendita passiva dai loro depositi USDC e guadagnare valute virtuali seguendo dei corsi su determinate monete, tutte opportunità che invece binance, per ora, è ben lontana dall’offrire. Il lancio delle app per android e Iphone, comunque, è il segno che l’exchange di Changpeng Zhao ha intenzione di investire sul mercato statunitense e di allargare la platea dei prodotti offerti; ovviamente finché non verrà rilasciata la versione stabile delle app non possiamo sapere ne come funziona la nuova applicazione ne se presenta qualche novità rilevante rispetto ad altre applicazioni concorrenti, sarà quindi necessario attendere quanto meno che inizino a filtrare le prime indiscrezioni da parte dei beta tester per capire cosa binance ha tenuto in servo come regalo di natale per gli utenti residenti negli stati uniti.