La comunità delle criptovalute contro ripple, usa XRP per autofinanziarsi, ma l’azienda respinge al mittente le accuse

La querelle è tanto vecchia da aver francamente anche un po’ stufato, tuttavia le polemiche intorno a questo tema non si sono mai placate; secondo larga parte della comunità di appassionati di criptovalute, infatti, il solo senso di XRP come moneta sarebbe finanziare la crescita di ripple come azienda a scapito degli investitori. In molti hanno preso posizione contro questa vulgata, a partire dalla comunità dei sostenitori di ripple, passando per il CEO (Garlinghouse), questa volta è stato il turno di David Schwartz (Chief Technology Officer) che ha dato vita a un vivace dibattito su twitter a partire dalle dichiarazioni di Peter Todd (ex sviluppatore di bitcoin core) il quale ha affermato che alcuni partner ripple gli avrebbero rivelato di non avere la minima intenzione di usare XRP. Come noto, infatti, la rete ripple non richiede di cambiare necessariamente in XRP per spostare valore, tuttavia Schwartz ha voluto sottolineare che nessuno mai comprerebbe XRP per finanziare a vuoto ripple; il progetto, a detta di Schwartz, è stato prevalentemente finanziato da venture capital e le vendite di XRP, comunque per importi trascurabili rispetto alle altre fonti di finanziamento, sono sempre state irrisorie rispetto ai volumi scambiati quotidianamente sui mercati.

Chiaramente Schwartz ha ragione da vendere, ricordiamo, ad esempio, che proprio di recente ripple ha appena chiuso un nuovo round di finanziamento da 200mln, per cui non ha alcun bisogno di truffare gli investitori; non si capisce in pratica perché mai un’azienda con le ambizioni di ripple dovrebbe screditarsi a tal punto per pochi spiccioli quando in realtà non ha alcun problema di liquidità. La verità è che ormai la comunità è divisa tra i fan dei diversi progetti i quali si contendono la liquidità presente sul mercato anche a colpi di notizie false e diffamanti; XRP, del resto, non è l’unica moneta ad aver perso gran parte del proprio valore rispetto all’ultimo massimo storico, quasi tutte le altcoin sono in una situazione simile e le stesse cose che si dicono di ripple si possono sostenere quasi per tutti i progetti. Indipendentemente dal fatto che una moneta sia decentralizzata o sotto il controllo di un’azienda o di una fondazione, infatti, per ogni progetto c’è una ristretta cerchia di persone che possiede enormi scorte di monete. In ogni caso penso che non abbia senso stare a discutere tanto su temi come questo, è il tempo che ci dirà come andranno le cose, ognuno investe, si spera, ragionando con la propria testa e sceglie i progetti che reputa più solidi o che, comunque, esprimono maggior potenziale; tra qualche anno, quindi, capiremo chi avrà avuto ragione e chi no, per il resto la regola, comune a tutti, è sempre di non investire più di quanto si sia disponibili a perdere, motivo per cui, comunque vadano le cose, non dovrebbe esserci nulla per cui strapparsi i capelli.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://valutevirtuali.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Broker Trading Criptovalute

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 50€
Regulated CySEC License 247/14
Conto di pratica gratuito da 10.000€
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Piattaforma Trading N.1
Fineco
Quotazioni in tempo reale
Previous 25
Next 25
CoinPriceMarketcapSupplyChange (24H)
Crypto.com Bonus
Cripto.com - Bonus di 25$
Vuoi conoscere le crypto? Iscriviti per leggere le ultime news Crypto in anteprima No Sì, certo