Goldmah Sachs e Galaxy Digital, partnership per i futures su Bitcoin

goldman sachs

Goldman Sachs continua a percorrere alcune importanti tappe di avvicinamento al mondo Bitcoin e, più in generale, nelle criptovalute.

Stando a quanto anticipa la CNBC, infatti, Goldman Sachs sta collaborando con la crypto merchant bank di Mike Novogratz, Galaxy Digital, per permettere a quest’ultima di diventare il fornitore di liquidità di Goldman per gli ordini di acquisto e vendita di futures Bitcoin sulla borsa dei derivati del CME Group.

In una dichiarazione riguardante la partnership, il responsabile delle attività digitali per la regione Asia-Pacifico di Goldman Sach, Max Minton, ha dichiarato che “il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri clienti la migliore esecuzione dei prezzi e l’accesso sicuro alle attività che vogliono negoziare. Nel 2021, questo ora include le criptovalute, e siamo lieti di aver trovato un partner con una vasta gamma di sedi di liquidità e capacità di derivati differenziati che coprono l’ecosistema delle criptovalute“.

Il team di Galaxy Digital è ovviamente ottimista per il futuro, tanto che il co-presidente di Galaxy, Damien Vanderwilt, ha dichiarato in un’intervista della scorsa settimana che “una volta che una banca è disponibile a fare questo, le altre banche si uniranno a lei perché i loro clienti lo hanno chiesto“. Il suggerimento di Vanderwilt che altre banche seguiranno l’esempio non è certamente fuori questione. “C’è un’intera dinamica con le grandi banche che ho visto più volte: la sicurezza nei numeri“, ha detto Vanderwilt.

La notizia della partnership arriva meno di una settimana dopo i report secondo cui Goldman Sachs sta progettando di offrire ai clienti la possibilità di scambiare opzioni e futures in Ethereum. Inoltre, la notizia arriva solo pochi mesi dopo che la società ha ripreso i piani di quattro anni fa su un trading desk di criptovalute, che ha poi preso vita lo scorso mese.