Ethereum, i prezzi continuano a salire nonostante lo stop di BTC

Quotazione Ethereum

I prezzi di Ethereum continuano a crescere, nonostante l’affievolimento della forza di Bitcoin. Pochi minuti fa la seconda criptovaluta per capitalizzazione ha superato quota 1.100 dollari dopo aver mantenuto il livello di prezzo di 1.000 dollari nelle ultime ore.

Anche se dopo il superamento di tale soglia ETH ha poi parzialmente ripiegato sotto quota 1.100 dollari, la valuta rimane pur sempre in rialzo di oltre il 30% nelle ultime 24 ore. BTC è fortemente sottoperformante in quest’ultima tappa del mercato, e stona il fatto che in un contesto in cui BTC ha perso il 7,5% su base giornaliera, in realtà Ethereum sia stato in grado di guadagnare quasi il 40%.

Sebbene sia presto per saltare alle conclusioni, è evidente che questo movimento sta facendo salire l’attenzione degli investitori nei confronti del mondo altcoin. Da diverse settimane si scommesse infatti sul fatto che una volta che l’euforia che circonda Bitcoin sarà scemata, il mercato si concentrerà soprattutto sulle valute apparentemente secondarie.

Ora gli analisti si aspettano che questa tendenza continui fino a quando il Bitcoin continuerà a consolidarsi tra i 32.000 e i 34.000 dollari, come ha fatto oggi. Una rottura decisiva in entrambe le direzioni metterebbe probabilmente fine all’azione di prezzo in corso che si sta attualmente svolgendo nel mercato dell’altcoin, ma la situazione è comunque in evidente divenire.

Complessivamente, l’orientamento del mercato è quello di verificare un movimento rialzista di ETH anche nei giorni e nelle settimane future, e questo è lo scenario che riteniamo essere centrale.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Vi aggiorneremo, evidentemente, in caso di novità.