Elon Musk supporta il Bitcoin: nuovi segnali rialzisti dal CEO di Tesla

bitcoin

Elon Musk, CEO di Tesla, continua a sostenere Bitcoin e a farlo in maniera sempre più aperta. A dimostrazione di ciò, è arrivata una variazione della sua bio su Twitter, nella quale compare la parola bitcoin, senza ulteriori dettagli. Tanto basta, tuttavia, per poter immaginare che Musk non sia certo indifferente a quanto sta avvenendo nel mondo delle criptovalute, considerata altresì la sua vicinanza con questo ecosistema, e i diversi passaggi che il visionario imprenditore ha compiuto in passato sulle valute digitali.

A conferma ulteriore di ciò, Musk è intervenuto qualche giorno fa sul nuovo social network ClubHouse, in una stanza sonora denominata Good Time, nella quale ha parlato anche di criptovalute e, in esse, di Bitcoin.

Musk ha così ricordato di essere un fervente sostenitore di Bitcoin, e ha ricordato di ritenere la criptovaluta sul punto di essere accettata in maniera ampia e convinta dalla finanza convenzionale, che negli ultimi anni ha invece guardato con un misto di sospetto e di scetticismo la rivoluzione in atto nel settore delle valute digitali.

Musk si è poi detto pentito di non aver comprato BTC otto anni fa e di continuare a ritenere Bitcoin “una buona cosa”.

Anche grazie a questi interventi Bitcoin è riuscita a risalire al di sopra dei 34 mila dollari per unità, e a vedere il suo hashtag nella lista dei trending topic su Twitter. Segnali che confermano quanto sia importante il ruolo di influencer di Musk nel comparto.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Se vuoi saperne di più sulle previsioni Bitcoin 2021, e su come investire in BTC, ti consigliamo di consultare il nostro approfondimento completo!