Dollaro digitale: la Fed compie nuovi passi verso una scelta inevitabile

La Federal Reserve (Fed) ha compiuto ieri nuovi passi in avanti verso la scelta di adottare un progetto di dollaro digitale. Con la pubblicazione di un paper denominato Money and Payments: The US Dollar in the Age of Digital Transformation, infatti, il documento apre alla possibilità di creare una versione digitale della moneta fiat a stelle e strisce. E, per farlo, avvia un primo dibattito sui costi e benefici dell’adozione di un simile progetto monetario, chiedendo a chiunque sia interessato di contribuire con i pareri sui pro e sui contro di una simile mossa.

Firma digitale

A tutti gli effetti, è questo il primo passo ufficiale verso l’adozione futura di un dollaro digitale. E, forse, è anche un primo timido tentativo per recuperare il terreno perso nei confronti della Cina, in cui invece una “valuta digitale della banca centrale” potrebbe essere presto realtà, con sperimentazione avanzata già in occasione delle prossime Olimpiadi invernali di Pechino.

Di tentativo timido, tuttavia, si tratta. Il documento invita infatti a fornire pareri e opinioni, sottolineando che la Fed, comunque, non farà alcun passo ufficiale senza il sostegno dell’esecutivo e del Congresso, “idealmente sotto forma di una specifica legge autorizzativa”.

D’altronde, c’è ben poco di cui stupirsi: una valuta digitale della Fed potrebbe cambiare in misura profonda la struttura del sistema finanziario statunitense, andando a movimentare in misura rivoluzionaria il funzionamento del sistema monetario.

La Fed anticipa infatti che una delle conseguenze dell’adozione di un dollaro digitale potrebbe essere quello di sostituire i soldi delle banche commerciali, determinando un incremento dei prezzi per i clienti retail e diminuendo l’interesse degli investitori. Inoltre, con l’adozione di un simile strumento la Fed potrebbe avere bisogno di aumentare le proprie riserve sulla base della nuova domanda della valuta digitale.

Ciò premesso, il documento apre un periodo di tempo di 120 giorni per raccogliere commenti e suggerimenti. Il materiale così ottenuto verrà utilizzato per formulare una prima conclusione condivisa sul proseguire o meno con il progetto. L’impressione è tuttavia che non si deciderà se procedere om noe, ma in che modo…

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://valutevirtuali.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Broker Trading Criptovalute

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 50€
Regulated CySEC License 247/14
Conto di pratica gratuito da 10.000€
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Piattaforma Trading N.1
Fineco
Quotazioni in tempo reale
Previous 25
Next 25
CoinPriceMarketcapSupplyChange (24H)
Crypto.com Bonus
Cripto.com - Bonus di 25$
Vuoi conoscere le crypto? Iscriviti per leggere le ultime news Crypto in anteprima No Sì, certo