Dividendo Unicredit 2024 a 1,78 euro meglio delle attese: titolo vola dopo conti 2023

Forti acquisti sulle azioni Unicredit dopo la pubblicazione dei conti 2023

Si leva il sipario sull’ammontare del dividendo Unicredit 2024, relativo all’esercizio 2023, è immediatamente scattano gli acquisti sul titolo del colosso bancario. Con questa semplice frase possiamo sintetizzare l’andamento delle azioni Unicredit a seguito della diffusione dei conti al 31 dicembre 2023 avvenuta questa mattina prima dell’apertura degli scambi.

chart trading

Come si può vedere dal grafico in basso, l’euforia sul titolo di Piazza Gae Aulenti è ai massimi con i prezzi che segnano addirittura un rialzo a doppia cifra. Le valutazioni di Unicredit sono passate dai 26,66 euro di venerdì ai 29,4 euro attuali. Inutile dire che chi ha comprato il titolo alla fine della scorsa Ottava in vista della pubblicazione del bilancio 2023, adesso sta festeggiando. Il fatto è che i conti della banca sono stati migliori delle attese in molti ambiti ma soprattutto è il dividendo Unicredit 2024 ad aver battuto quelle che erano le più ottimistiche stime della vigilia. Proprio dalla cedola partiamo con la nostra analisi.

Dividendo Unicredit 2024: ammontare e rendimento

Buone notizie per i possessori di azioni Unicredit. La banca di Piazza Gae Aulenti ha proposto la distribuzione di un dividendo Unicredit 2024 (relativo all’esercizio 2023) pari1,78 euro per azione. Considerando l’attuale numero di azioni Unicredit in mano agli azionisti, l’ammontare complessivo della cedola è pari a circa 3 miliardi di euro.

L’ammontare della cedola che la banca distribuirà a titolo di dividendo è migliore delle stime degli analisti. Il consensus, infatti, si fermava a 1,53 euro per azione.

Per quello che riguarda il dividend yield, alla luce del prezzo delle azioni Unicredit nella seduta di borsa del 2 febbraio scorso (26,665 euro), il dividendo vanta un rendimento di circa il 6,7 per cento.

Le novità in caso Unicredit per quello che riguarda la remunerazione degli azionisti non si fermano qui. La banca ha introdotto delle novità sulla politica dei dividendi fin qui seguita. A partire dal 2024 il payout sarà pari ad almeno il 90 per cento dell’utile netto. Più nel dettaglio l’accantonamento del dividendo aumenterà al 40 per cento dell’utile netto, contro il pay out al 35 per cento sul l’esercizio 2023, e la parte rimanente del pay out dell’utile netto sarà formata da riacquisti di azioni proprie.

Unicredit conti esercizio 2023: ecco come è andata

Se Unicredit ha deciso un dividendo più alto delle attese della vigilia è grazie agli ottimi conti 2023 che la banca ha messo a segno. La banca ha chiuso l’anno con ricavi e utile netto migliori del consensus degli analisti. In particolare i ricavi sono stati pari a 23,84 miliardi di euro, in aumento del 17,3 per cento rispetto ai 20,33 miliardi messi a segno nell’esercizio precedente mentre l’utile netto sottostante ha segnato un aumento a 8,61 miliardi di euro dai 5,6 miliardi che erano contabilizzati nel 2022 per una progressione del 53,8 per cento. Di conseguenza il risultato netto contabile è stato positivo per 9,51 miliardi. In forte rialzo anche il risultato netto di gestione che è salito da 8,89 miliardi a 13,82 miliardi di euro mentre il rapporto tra costi e ricavi è calato al 39,7 per cento dal 47 per cento del 2022.

Il consensus degli analisti prevedeva un margine di intermediazione pari 23,45 miliardi di euro (valore medio) e un risultato netto di gestione che si sarebbe dovuto attestare a quota 13,03 miliardi dopo svalutazioni su crediti per 908 milioni di euro. Stando sempre alle previsioni, l’utile netto sarebbe dovuto essere di 7,34 miliardi di euro.

Per quello che riguarda i valori patrimoniali, a fine esercizio 2023 le esposizioni deteriorate lorde erano pari a 11,7 miliardi di euro con un ribasso del 2,4 per cento rispetto al trimestre precedente e addirittura del 6,8 per cento anno su anno. A fine anno il rapporto tra esposizioni deteriorate nette e totale crediti netti era pari all’1,4 per cento. Per finire, in merito alla solidità patrimoniale, a fine 2023 2023 il CET1 ratio della banca aveva segnato un calo a quota 15,89 per cento. La flessione è stata un effetto degli 81 punti base derivati dalla generazione organica di capitale, a cui si è contrapposto un calo di 226 punti base derivanti dalla distribuzione complessiva.

Chi volesse sfruttare l’aumento del dividendo Unicredit 2024, i cambi nella politica di remunerazione degli azionisti e i conti 2023 migliori delle attese, può operare con questi broker:

  • eToro: consente di acquistare azioni Unicredit reali e di fare trading in ottica speculativa con i CFD operando a leva sia al rialzo (long trading) che al ribasso (short trading). Il deposito minimo richiesto è di soli 50 dollari.
Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

  • Fineco: è la banca italiana con la migliore piattaforma di trading e permette di operare su tantissime azioni, tra cui Unicredit, sia con i CFD che con i più evoluti ed esclusivi Super CFD. Novità del 2024 è il lancio del conto di solo trading senza servizi bancari e senza costi fissi.
La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://valutevirtuali.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Broker Trading Criptovalute

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 50€
Regulated CySEC License 247/14
Conto di pratica gratuito da 10.000€
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Piattaforma Trading N.1
Fineco
Quotazioni in tempo reale
Previous 25
Next 25
CoinPriceMarketcapSupplyChange (24H)
Vuoi conoscere le crypto? Iscriviti per leggere le ultime news Crypto in anteprima No Sì, certo