Criptovalute: Kim Dotcom annuncia il suo nuovo progetto e lancia una IEO su bitfinex per il 22 ottobre

Sicuramente parliamo di uno degli eventi più attesi di quest’anno, almeno da parte di chi il settore lo conosce e lo comprende; mentre media, giornali e persone comuni si sono fatte travolgere dalla febbre per libra (un progetto molto meno rilevante di quanto non ci stiano facendo credere) la vera gallina dalle uova d’oro del web ha appena annunciato il lancio del suo progetto. No, non parlo di Zuckerberg, che invece è un tizio che manda in vacca tutto ciò che tocca, parlo ovviamente di Kim Dotcom, il re mida di internet; per chi non lo sapesse parliamo di una persona che in passato ha trasformato in oro tutto ciò che ha toccato, rivoluzionando da solo l’intrattenimento sul web. Probabilmente se vi dicessi che fu l’autore di megaupload sicuramente inquadrereste subito di chi sto parlando. Con un comunicato stampa diramato proprio oggi, quindi, il vecchio Kim torna sulle scene ed annuncia il lancio di KIM (ok, qui è stato un po’ megalomane, ma glielo concediamo volentieri); il progetto ha già raccolto 2,5MLN di dollari in un primo round di finanziamento ed ora, stando alla tabella di marcia, ci approssimiamo finalmente al lancio fisico che dovrebbe avvenire entro il terzo trimestre 2020. Interpellato in merito all’annuncio di oggi l’imprenditore, attivista per i diritti digitali e fondatore di Megaupload ha dichiarato che:

La combinazione di Internet con Bitcoin ci dà una reale possibilità di raggiungere la promessa originale di Internet; libertà di parola, commercio e finanza. Ho fondato KIM per consentire ad artisti, creatori di contenuti e aziende digitali di eliminare tutti gli intermediari e vendere contenuti e beni digitali senza censura e al di fuori dei monopoli. “

La nuova moneta di Dotcom non avrà una propria blockchain, sarà quindi un semplice token che sfrutterà la rete bitcoin per funzionare; questo, chiaramente, è stato reso possibile dall’introduzione dell’lightning network, che ha aumentato esponenzialmente la scalabilità della rete consentendo a progetti come KIM di poter sfruttare la blockchain di bitcoin senza doversi preoccupare del rischio che si possa intasare. Per il lancio della moneta sul mercato, come accennato, Dotcom ha optato per una IEO (sostanzialmente una specie di ICO) e ha scelto come partner strategico bitfinex che si occuperà quindi degli aspetti burocratici e di immettere sul mercato il nuovo token; a questo punto non ci resta che aspettare che questa nuova moneta venga fisicamente emessa così da scoprire di più sulla sua natura, sul suo funzionamento e, conseguentemente, sulle sue potenzialità.