Criptovalute: coinbase ha archiviato migliaia di password non crittografate degli utenti

coinbase

La notizia ha iniziato a circolare ieri, dopo che la stessa piattaforma ne ha dato comunicazione con un post ufficiale sul proprio blog nel quale comunica, ovviamente, anche che il bug è stato già risolto; da quanto sappiamo la piattaforma ha erroneamente archiviato le password di 3420 utenti senza proteggerle con la crittografia, esponendoli quindi al rischio di furti. Gli utenti coinvolti sono stati chiaramente avvisati con una mail prima di dare comunicazione di quanto accaduto e invitati a cambiare le loro password. Per rassicurare gli utenti coinvolti l’azienda ha comunque tenuto a precisare che per la registrazione interna e la condivisione dei dati con alcuni servizi di analisi esterni si appoggia al servizio offerto da AWS (acronimo di Amazon Work Station), garantendo che tutti questi servizi sono accuratamente controllati e che l’accesso alle informazioni in questione è strettamente limitato alle persone autorizzate. In ogni caso, al fine di rafforzare la sicurezza dei fondi custoditi dalla piattaforma, coinbase ha appena acquisito Xapo. Il bug, così come emerso, nel sua semplicità è abbastanza grave ed è francamente inquietante che una piattaforma di questa rilevanza possa avere problemi del genere, al netto di questo giudizio, che forse ad alcuni potrà sembrare eccessivamente severo, c’è di buono che ha coinvolto un numero ristretto di utenti ai quali, per fortuna, non ha provocato alcun tipo di danno. Intendiamoci, ci può anche stare che una piattaforma venga bucata, è quasi fisiologico, ma che le credenziali degli utenti possano essere archiviate in chiaro è una cosa francamente intollerabile; va reso onore comunque a coinbase della trasparenza con cui ha gestito la situazione, ma chiaramente avremmo preferito che il problema non si presentasse affatto. Sperando che le piattaforme di scambio si decidano una volta per tutte a migliorare i propri standard di sicurezza non ci resta che augurarci che fatti di questo tipo diventino sempre più rari nel prossimo futuro.