Bitcoin Trading: quali piattaforme usare e come funziona

Bitcoin Trading

Il Trading Bitcoin è un’attività diventata sempre più popolare e meno di nicchia. Ciò è dovuto principalmente alla maggiore conoscenza della popolazione italiana e mondiale su come funziona il Bitcoin, alla sua quotazione che negli anni è cresciuta con molte variazioni di prezzo e ha portato sempre più opportunità di trading; infine grazie alle piattaforme di trading Bitcoin che hanno permesso ai propri utenti di scambiare le criptovalute in un ambiente semplice, ma sicuro.

Cos’è il Trading Bitcoin?

Il trading Bitcoin consiste nell’acquisto o la vendita di BTC, ovvero nella possibilità di scambiare Bitcoin con altre criptovalute o altre valute. Quando si parla di Bitcoin Trading si intende quindi una compravendita di BTC, che altro non è che la sigla con cui si identifica il Bitcoin.

Oggi è possibile scambiare Bitcoin non sono con altre criptovalute, ma anche con valute fiat (valute tradizionali) come per esempio dollari americani, euro, sterline britanniche e tante altre ancora. La quotazione con cui si fa spesso riferimento al Bitcoin è in dollari americani, pertanto ti capiterà certamente di leggere spesso BTC/USD sui siti web dedicati alla finanza, come per esempio Valute Virtuali.

Bitcoin Trading come funziona
Come Funziona il Bitcoin Trading?

Il Bitcoin è la prima criptovaluta al mondo, nata nel 2009 e dopo più di 10 anni è ancora la più ricca, ovvero quella con maggiore capitalizzazione di mercato. Per dare alcuni numeri utili ti evidenziamo che nel settembre 2021 la capitalizzazione di mercato del Bitcoin è di 840 miliardi di dollari e copre il 41,5% dell’intera capitalizzazione di mercato di tutte le criptovalute.

Come funziona il Bitcoin Trading?

Il trading sul Bitcoin prevede sempre un’altra valuta o criptovaluta. Infatti come accade nel Forex, anche per le criptovalute il discorso è il medesimo: la negoziazione avviene a coppie.

Per comprare o vendere BTC serve un’altra criptovaluta o un’altra valuta. Infatti se leggiamo un cross come BTC/EUR significa che per comprare Bitcoin ho bisogno di euro, viceversa EUR/BTC indica la possibilità di comprare euro utilizzando Bitcoin.

Su molte piattaforme dove è possibile fare trading sul Bitcoin, come eToro, troverai scritto Vendi o Acquista, come possiamo mostrare nella seguente immagine, presa dal sito di eToro:

Nota: immagine esempio, prezzo non in tempo reale

Cosa significa Vendi e Acquista?

  • Vendi indica la possibilità di posizionarsi short, ovvero di investire sul ribasso del prezzo del Bitcoin e provare a ottenere un profitto in caso di deprezzamento del BTC.
  • Acquista indica invece la possibilità di posizionarsi long, dunque di investire al rialzo e di conseguenza tentare di ottenere un guadagno qualora il prezzo del BTC dovesse salire.

Vuoi provare anche tu a fare trading sul Bitcoin? La piattaforma di eToro può essere una buona palestra, infatti il broker ti offre l’opportunità di aprire un conto demo gratuito da 100.000$ virtuali, soldi che ti serviranno per fare tutte le simulazioni che vuoi senza rischi, trattandosi di denaro non reale.

Scopri il conto demo gratuito di eToro da 100.000$ virtuali!

Per capire il funzionamento del Bitcoin la via maestra è infatti quella del conto demo, solo così potrai renderti conto come funziona davvero il Bitcoin trading e soprattutto grazie al conto di prova non dovrai versare denaro. Una volta che ti senti pronto a negoziare il BTC puoi aprire un conto reale, che su eToro prevede un deposito minimo molto basso, pari a 50$ e dunque alla portata di moltissimi trader.

Trading Bitcoin: grafico in tempo reale

Il grafico proposto da Plus500 qui sopra indica la quotazione in tempo reale del Bitcoin in dollari. Il grafico dunque risponde alle seguenti domande:

  • Quanti dollari sono necessari per comprare 1 BTC?
  • Quanto vale un Bitcoin in dollari americani?
  • Se vendo 1 Bitcoin quanti dollari ricevo?

Ti ricordiamo però che su Plus500, noto broker autorevole di cui parleremo in seguito, non è possibile comprare Bitcoin in senso stretto, ma puoi investire sull’andamento della quotazione senza di fatto possedere BTC. Se vuoi sperimentare anche tu questo tipo di trading sul Bitcoin potresti provare ad aprire un conto demo gratuito da 40.000€ virtuali, che ti permetteranno di testare le tue abilità senza versare denaro!

Prova Plus500 con un conto demo gratuito da 40.000€ virtuali!

Conviene fare trading automatico sul Bitcoin?

Negli ultimi anni sono stati realizzati molti software in grado di fare trading sul Bitcoin o almeno così si presentano. Esistono alcuni software di trading automatico in grado di negoziare il BTC, ma spesso dietro alcuni software dei sistemi poco trasparenti come Bitcoin Profit, Bitcoin Code e Bitcoin Era. Molti utenti hanno di fatto perso denaro affidandosi a loro.

Il nostro consiglio è quello di non affidarti ai robot, ma fare trading sul Bitcoin basandovi sulle tue competenze e sulla tua strategia. Un software può aiutare, ma non va seguito alla lettera, l’ultima parola deve essere sempre la tua.

Bitcoin Trading platform
Quali sono le migliori piattaforme per fare Trading sul Bitcoin?

Diverso è il discorso relativo allo stop loss e al take profit. Molte piattaforme, tra cui le già citate eToro e Plus500, offrono la possibilità di inserire degli ordini di acquisto, ma anche fissare dei prezzi di chiusura delle proprie operazioni.

Più precisamente puoi inserire:

  • Stop Loss per indicare il prezzo in cui la posizione va chiusa automaticamente anche se sei in perdita. Questa funzione ti aiuta per evitare perdite peggiori.
  • Take Profit per indicare il prezzo in cui la posizione va chiusa automaticamente in guadagno. In questo caso letteralmente il trader Prende il Profitto, ovvero chiude la posizione in profitto per evitare che il prezzo possa cambiare trend e quindi perdere l’occasione di monetizzare.

Piattaforme su cui fare Bitcoin Trading

Dove conviene fare trading sul Bitcoin? Ora ti presentiamo alcune piattaforme tra le migliori in circolazione, ovvero:

A ciascuna di esse dedicheremo un paragrafo, dove spiegheremo brevemente come funzionano, le loro caratteristiche e cosa offrono.

1 – eToro

Bitcoin trading eToro
Bitcoin Trading eToro

Il primo della lista è eToro ed è uno dei migliori Europa, sicuramente uno dei più completi. Qui infatti puoi fare non solo trading sul Bitcoin con i CFD (senza possederli), ma puoi anche comprarli e conservarli nell’eToro wallet.

Il broker è in crescente ascesa e oggi conta più 20 milioni di trader, vediamo ora alcune caratteristiche di eToro:

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro), FCA (Regno Unito) e ASIC (Australia).
  • Piattaforme: Web e Mobile
  • Deposito minimo: 50$
  • Vantaggi: Acquisto diretto delle criptovalute e trading con CFD
  • Conto demo: gratuito e 100.000$ virtuali a disposizione

Inoltre eToro offre un exchange vero e proprio di criptovalute, parliamo di eTorox, che è possibile accedervi usando le stesse credenziali della piattaforma di eToro.

Vuoi saperne di più? Prova eToro con un conto demo gratuito e sfrutta i 100.000$ virtuali che hai a disposizione per fare tutti i tuoi test!

Prova eToro con un conto demo gratuito da 100.000$ virtuali >>>

2- Binance

Binance è il più grande exchange di criptovalute del mondo ed è sicuramente uno dei più liquidi. Conta moltissimi trader ed è spesso molto facile trovare acquirenti per le proprie criptovalute. Qui è possibile fare trading sul Bitcoin in maniera diretta, ovvero puoi comprare e vendere Bitcoin e tenerlo sul wallet di Binance o trasferire poi i BTC su wallet esterni.

Binance offre la possibilità di comprare BTC depositando anche valute fiat come l’euro, il che facilità la negoziazione per i trader alle prime armi che non hanno mai detenuto criptovaluta nel proprio wallet.

L’exchange ha sviluppato il proprio token, Binance Coin (BNB), che è utile soprattutto per pagare meno le commissioni, che sono tuttavia molto basse rispetto ai concorrenti. Il BNB è inoltre una delle criptovalute con maggiore capitalizzazione di mercato e vale decine di miliardi di dollari.

Binance è un exchange in costante crescita, oggi conta più di 150 criptovalute, anche fra le meno popolari e diversi cross su cui fare trading. Offre sia un’interfaccia semplice per i trader principianti, ma anche una avanzata per i trader più esperti. Inoltre grazie a un portale di conversione si possono scambiare alcune criptovaluta in pochi secondi.

  • Piattaforme: PC e app mobile
  • Criptovalute: presenti più di 150
  • Commissioni: fino a un massimo dello 0,10% su ogni transazione con la possibilità di ottenere sconti se paghi in BNB.
  • Token nativo: Binance Coin (BNB)
  • Altri servizi oltre al trading: Staking, Card

Binance ti offre la possibilità di fare staking sulle criptovalute, ovvero di ottenere ricompense semplicemente possedendo criptovalute e mettendole a disposizione per il funzionamento delle transazioni. Inoltre con la Binance Card puoi pagare nei negozi utilizzando le tue crypto.

Per approfondire il discorso visita il sito di Binance, che è disponibile in lingua italiana.

Visita il sito ufficiale di Binance per vedere le piattaforme di trading >>>

3 – Plus500

La terza opzione che ti presentiamo è Plus500, che abbiamo già introdotto nella nostra guida in merito al grafico che mostra in tempo reale il valore del Bitcoin. Parliamo di un broker solamente CFD, dove è possibile fare trading con questo strumento finanziario su moltissime criptovalute

Plus500 è un broker regolamentato e con sponsorizzazioni importanti in Italia. Gli appassionati di calcio avranno senz’altro notato il suo logo sulle maglie dell’Atalanta, mentre in precedenza era presente su quelle dell’Atletico Madrid.

Il vantaggio più grande è costituito dal numero di asset, che coprono diversi mercati, incluse le criptovalute.

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro) licenza n. 250/14 , FCA (Regno Unito) , FMA (Nuova Zelanda), FSCA (Sudafrica), FSA (Seychelles), IE (Singapore) e ASIC (Australia).
  • Piattaforme: PC e app mobile
  • Deposito minimo: 100€.
  • Vantaggi: molti asset finanziari
  • Conto demo: gratuito e 40.000€ virtuali disponibili.

Se non sei ancora convinto puoi provare Plus500 con un conto demo gratuito. Una volta attivo il broker ti metterà a disposizione 40.000€ virtuali da usare per testare strategie su tutti i beni presenti che vuoi, incluse le criptovalute.

Prova Plus500 con un conto demo gratuito da 40.000€ virtuali >>>

Cos’è il Trading Bitcoin?

Il trading Bitcoin non è altro che la negoziazione di BTC con altre criptovalute o valute.

Come Fare Trading Bitcoin?

Per investire sul Bitcoin hai bisogno di una piattaforma, nell’articolo citiamo eToro, Binance e Plus500.

Esiste un grafico sul prezzo del Bitcoin?

Sì, nell’articolo è presente questo grafico, che mostra la quotazione in tempo reale del Bitcoin in dollari americani.