Bitcoin a 20.000 dollari entro la fine del 2020?

Bitcoin a 10.000 dollari

Recentemente un nuovo studio torna a parlare di previsioni di crescita delle criptovalute. La previsione del Bitcoin a 20.000 dollari entro la fine del 2020 è stata realizzata dal Crypto Research Report nel giugno del 2020, ma stavolta non si basa sull’analisi tecnica, bensì dall’analisi fondamentale, come andremo a vedere nel corso di questo articolo.

Il Bitcoin a 20.000 dollari sarebbe un clamoroso ritorno, è infatti tutt’ora il massimo valore raggiunto dalla principale criptovalute. Ciò accadde nel dicembre del 2017, poco prima che anche le altre criptovalute nel gennaio del 2018 raggiungessero vette elevatissime.

Bitcoin a 20.000 dollari secondo l’equazione di Irving Fisher

Come abbiamo anticipato l’analisi non è tecnica, ma fondamentale e si basa sull’equazione di Irving Fisher.

Senza scendere troppo nei dettagli dell’equazione matematica, sostanzialmente essa nasce per calcolare lo Yield to Maturity, ossia il rendimento alla scadenza di un titolo, quando è presente l’inflazione.

L’equazione di Fisher stima la relazione tra tassi di interesse nominali e reali, ma nel caso del Bitcoin è stata utilizzata per analizzare un particolare processo.

Più una valuta (in questo caso criptovaluta) viene ceduta da un portatore all’altro più questa perde valore. Infatti un bene con un valore maggiore viene ceduto con maggiore resistenza.

Partendo da questo presupposto l’analisi prevede il raggiungimento di quota 20.000 dollari da parte del Bitcoin entro la fine del 2020.

Successivamente il prezzo del BTC dovrebbe continuare a crescere e raggiungere 340.000 dollari entro il 2025 e 400.000 dollari entro il 2030.

Crescita prevista anche per altre criptovalute

Bitcoin 20.000 dollari

L’analisi prevede la crescita anche di altre criptovalute, non solo del Bitcoin. Infatti si stima un rialzo del prezzo anche di Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Bitcoin Cash (BCH) e Stellar Lumens (XLM).

Le previsioni più alte di crescita sono relative a Litecoin (LTC), che potrebbe quasi raddoppiare l’attuale quotazione (44$) entro la fine dell’anno e arrivare a 80$, ma giungere a 1.200$ entro il 2025 e 2.200$ entro il 2030.

Ethereum (ETH) potrebbe arrivare a fine anno a 300$, ottenendo un +50% rispetto al valore attuale (200$), ma per una crescita altamente esponenziale bisogna attendere il 2025, quando secondo il Crypto Research Report potrebbe raggiungere 3.500$.

Come anticipato, secondo la ricerca anche criptovalute come Bitcoin Cash e Stellar Lumens potrebbero ottenere un rialzo del prezzo, sempre tenendo in considerazione l’equazione di Fisher.

Infine la capitalizzazione di mercato totale delle crypto potrebbe passare dagli attuali 267 miliardi di dollari ai 212.000 miliardi di dollari.

Previsioni Bitcoin 20.000 dollari

Le previsioni del Bitcoin a 20.000 dollari potrebbero essere considerate ottimistiche, soprattutto quelle relative al 2025 (340.000 dollari) e 2030 (400.000 dollari).

L’analisi ovviamente non può tenere conto di molti altri fattori, come le condizioni economiche del pianeta e la diffusione delle criptovalute fra le persone comuni e fra le aziende.

Per esempio la pandemia di Coronavirus ha rallentato la diffusione delle criptovalute, infatti precedenti analisi sul 2020 già sono da considerare nulle per via dell’incertezza dovuta alla propagazione del Covid-19.

È però vero che l’analisi fondamentale come quella di cui abbiamo parlato oggi può essere considerata più solida di molte altre basate sulla mera analisi tecnica. Infatti queste analisi non considerano molti fattori che anche nel mondo delle crypto sono ritenuti fondamentali, come per esempio l’utilizzo stesso delle valute virtuali.

Vuoi comprare criptovalute? Scopri le potenzialità di eToro e la sua piattaforma di social trading. Compra criptovalute, sfrutta a tuo vantaggio i rialzi e i ribassi dei prezzi di Bitcoin e altre crypto!