Azioni Microsoft battono le Apple: ora sono prime per market cap. E’ evento storico

Grandi cambiamenti nella classifica delle azioni a maggiore market cap

Nella giornata di ieri è stato scritto un pezzo di storia della borsa di Wall Street e, più in generale dei mercati azionari globali. Per la prima volta il livello di capitalizzazione di mercato delle azioni Microsoft ha superato quello delle Apple. Risultato di questo sorpasso è una mutazione completa della classifica dei titoli a maggiore market cap di Wall Street: adesso sono infatti le azioni Microsoft a guidare la lista della top dopo anni di indiscusso dominio di Cupertino.

laptop con schermata trading e logo Apple e Microsoft
Microsoft batte Apple per market cap - ValuteVirtuali

Il superamento è avvenuto per una ragione molto semplice: Apple non riesce più a crescere come in precedenza mentre Microsoft, grazie anche alla forte spinta dell’intelligenza artificiale, è sulla cresta dell’onda più che mai.

Inutile però vedere i dettagli di questo fatto storico (numeri compresi) se prima non si ha conoscenza dei concetti teorici di base. Partiamo quindi da un breve cenno al significato di market cap.

Cosa è la capitalizzazione di mercato di un titolo azionario

La market cap di un titolo è il valore totale di mercato di tutte le azioni emesse dalla relativa società quotata in borsa. Si tratta di una misura ottenuta moltiplicando il prezzo corrente di una singola azione per il numero totale di azioni in circolazione.

La formula per calcolare la capitalizzazione di mercato è quindi la seguente:

Capitalizzazione di Mercato=Prezzo per Azione×Numero Totale di Azioni in Circolazione

Facciamo un esempio per meglio rendere il concetto. Se una società ha 1 milione di azioni in circolazione e il prezzo per azione è di 50 dollari, la sua capitalizzazione di mercato sarebbe di 50 milioni di dollari.

Ai fini operativi la capitalizzazione di mercato è un indicatore chiave della dimensione di una società sul mercato azionario e riflette il valore complessivo attribuito dagli investitori a quella società. Le società con capitalizzazioni di mercato più elevate sono generalmente considerate di dimensioni maggiori e possono avere un impatto più significativo sugli indici di mercato. Ad esempio se l’S&P 500 ha chiuso in modo brillante il 2023 è stato soprattutto grazie al rally di titoli ad alta capitalizzazione di mercato come Apple e Microsoft.

Su tutte le società ad alta market cap si può speculare con i CFD. E’ raro che un broker CFD non offra questa possibilità vista proprio la notorietà mondiale di queste quotate. Ad esempio c’è eToro che mette a disposizione la demo gratuita.

–REGISTRATI GRATIS SU ETORO PER AVERE LA DEMO DA 100MILA EURO VIRTUALI>>

Azioni Apple VS azioni Microsoft: chi ha la più alta capitalizzazione di mercato?

Nella giornata di ieri è effettivamente avvenuto un fatto storico con la capitalizzazione di mercato delle azioni Apple scesa sotto quota 2.900 miliardi di dollari mentre la market cap delle azioni Microsoft è salita sopra questo livello.

Guardando indietro nel tempo non possiamo non evidenziare come Apple abbia mantenuto lo scettro di titoli a più alta market cap fin dal lontano ottobre 2021, tranne una brevissima parentesi. Andando ancora più a ritroso è necessario andare fino a settembre 2019 per trovare un periodo di tempo rilevante in cui Apple non è stata la quotata Usa a più alta capitalizzazione di mercato.

Insomma sul fronte market cap il dominio del colosso di Cupertino è stato quasi incontrastato.

La svolta, in negativo, c’è stata ad agosto 2023 quando il titolo Apple ha smesso di crescere.

Parlando di numeri, come si può vedere dal grafico in alto, le azioni Apple sono passate dagli 80 dollari precedenti alla pandemia a 180 dollari a fine 2021 ossia oltre 2.700 dollari di market cap. Successivamente sono arrivate le prese di profitto ma poi nel 2022 Apple è tornata crescere con i prezzi delle azioni arrivati ad un passo dai 200 dollari e una market cap salita fino a 3200 miliardi di dollari.

Quello è stato il picco massimo sia per la quotazione che per la market cap. Da agosto in poi il calo di entrambe.

Molto diversa l’evoluzione del prezzo delle azioni Microsoft e la relativa market cap. Prima della pandemia il titolo scambiava a 180 dollari per una capitalizzazione di 1300 miliardi di dollari.

Nel 2021, grazie ad un forte rally, i prezzi si portarono a 350 dollari corrispondente ad una market cap di 2.700 miliardi di dollari. Già in questa fase le azioni di Gates erano in competizione con quelle di Cupertino per lo scettro di quotata Usa a maggiore market cap.

Il 2023 delle azioni Microsoft è stato molto diverso da quello della rivale e il motivo è semplice: le prime sono cresciute per tutto l’anno. Ad agosto le valutazioni erano a 350 dollari e a fine anno a 390 dollari, record storico. Un presso simile significa una capitalizzazione di 2900 miliardi dollari.

Risultato: Microsoft batte Apple per capitalizzazione di mercato. Vedremo il nuovo anno cosa riserverà.

  • eToro: permette di comprare azioni Microsoft e Apple reali (anche frazionate) ma anche di fare trading con i CFD su entrambe le quotate speculando sia al rialzo che al ribasso. Servizio esclusivo di eToro è il copy trading grazie al quale è possibile replicare le strategie dei traders più bravi. Per iniziare ad operare basta un deposito minimo di 50 dollari.

–CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO DEMO GRATIS CON ETORO>>


  • Fineco: permette di fare trading su azioni di tutto il mondo con i CFD e anche con gli esclusivi Super CFD. Due i tipi di conto offerti agli utenti: standard (comprende i servizi di banking e trading) e quello di solo trading senza costi fissi (e senza servizi bancari).

–CLICCA QUI PER INIZIARE A FARE TRADING SULLE AZIONI APPLE E MICROSOFT CON FINECO<<

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Piattaforma Trading N.1
Fineco
Quotazioni in tempo reale
Previous 25
Next 25
CoinPriceMarketcapSupplyChange (24H)
Crypto.com Bonus
Cripto.com - Bonus di 25$