Reti blockchain: il progetto del quarto operatore telefonico sudcoreano rivoluziona il roaming

Union Mobile è il quarto operatore di telefonia mobile in Corea del Sud, insomma, potremmo dire che rappresenta un po’ quello che in Italia rappresenta un’azienda come wind (prima della fusione con 3); nella giornata di ieri l’azienda ha annunciato il lancio di Elynet, un progetto blockchain che mira a semplificare l’accesso alla rete per tutti quegli utenti che si avvalgono di un solo operatore. E’ stato lo stesso CEO di Union Mobile, Seyong Ro, a spiegare come funzionerà la nuova piattaforma annunciando che simultaneamente verrà lanciato anche un token nativo e affermando che:

“Questo ci aiuterà a realizzare i nostri obiettivi, quando gli utenti si connetteranno alla rete tramite il sistema operativo ELYNET avranno la possibilità di comprare traffico dati tramite ELyX, un token utilizzato nell’ecosistema ELYNET, e godere liberamente della comunicazione dati mobile in qualsiasi parte del mondo senza costi di roaming o contratti”

Credo che sia già abbastanza chiaro così ma facciamo un esempio per capire meglio di cosa stiamo parlando; io per accedere ad internet ho usato per anni un contratto flat di linea fissa, purtroppo però vivo in un posto abbastanza isolato, in cui la rete si guasta regolarmente ed ogni volta per riparare il guasto erano necessari giorni. Per questo motivo ho deciso di sottoscrivere una sim dati, nel farlo però ho avuto due problemi da risolvere; il primo riguardava la quantità di giga che mi servono per navigare online, il secondo riguardava la necessità di tutelarmi da eventuali ko della rete per non rischiare di rimanere comunque senza connessione anche solo a causa della congestione su una determinata rete. Per eliminare queste criticità, quindi, mi sono visto costretto a sottoscrivere due abbonamenti distinti con due diversi gestori, in questo modo sono ragionevolmente sicuro che qualora una delle due reti andasse ko la seconda quasi certamente dovrebbe funzionare, così come se una delle due reti finisse col congestionarsi (rallentando la velocità di navigazione) potrei spostarmi sul secondo gestore; ovviamente in questo modo ho anche più giga a disposizione e soddisfo pienamente le mie esigenze. Con una rete come elynet però non avrei avuto bisogno ne di sottoscrivere un abbonamento (che mi ha vincolato per 24 mesi) ne ancor meno avrei avuto bisogno di rivolgermi a due compagnie differenti dal momento che avrei potuto semplicemente acquistare il traffico dati di cui ho bisogno e poi decidere di volta in volta su quale rete spenderlo; inoltre se domani decidessi di trasferirmi all’estero questo rappresenterebbe un problema perché dovrei continuare a pagare i due abbonamenti ma a quel punto il traffico roaming incluso nel prezzo coprirebbe una minima parte dei giga che ho comprato, di conseguenza mi troverei costretto a sottoscrivere un nuovo abbonamento con un gestore locale. Tutto questo con una rete simile a quella a cui lavora Union Mobile non esiste, l’utente acquista il traffico dati e poi lo spende come vuole, dove vuole, senza alcun tipo di vincolo o di limite.