Waves e BAT sbarcano su Kraken a partire da oggi, da vedersi come reagirà il prezzo

Nella giornata di ieri, con un annuncio ufficiale pubblicato sul proprio blog, Kraken (uno dei maggiori exchange del mercato) ha comunicato che a partire dal oggi anche BAT e WAVES verranno quotati sulla piattaforma; le due monete saranno disponibili in coppia con BTC ed ETH, oltre che con le principali valute fiat (euro e dollaro) in quotazione su Kraken. Normalmente l’apertura del mercato per delle nuove criptovalute non sarebbe una notizia così rilevante, nel caso specifico, però, la cosa assume un significato maggiore in virtù delle monete di cui stiamo parlando; sia BAT che WAVES, infatti, sono due dei progetti comunemente percepiti tra i più interessanti del mercato. BAT è uno dei pochissimi token in circolazione ad avere alle spalle un prodotto concreto (il browser brave) già usato da milioni di utenti nel mondo (si stima che almeno 20mln usino brave per la navigazione online), il fatto che finalmente venga quotato su un exchange importante come Kraken è quindi un ottimo segnale per chi ha investito nel progetto, dal momento che questo consente di ampliare la platea degli utenti che potrebbero decidere di investirci su. Discorso simile anche per WAVES, che però a differenza di BAT è una piattaforma che si pone come uno dei concorrenti più agguerriti di ethereum; attualmente WAVES ha diverse partnership con aziende di primo rilievo tese a creare un ecosistema di applicazioni decentralizzate pensate per migliorare e semplificare l’erogazione di ogni genere di servizi in una smart city e personalmente penso che sia una delle migliori piattaforme in circolazione sotto il profilo tecnologico, purtroppo però il prezzo (dopo l’importante pump dell’anno scorso) è attualmente dentro un trend ribassista e si ritrova nuovamente in prossimità del minimo storico. Guardando i grafici sia di BAT che di WAVES possiamo notare che la comunicazione fatta da kraken relativa all’avvio delle contrattazioni per queste due monete arriva proprio nel momento migliore; entrambe, infatti, navigano in brutte acque, col prezzo vicino al minimo storico. In termini di analisi tecnica su entrambe le monete notiamo che si sono venute a formare delle divergenze rialziste, si spera quindi che tutto questo, unitamente alla nuova liquidità che dovrebbe arrivare a seguito della quotazione su kraken, possa scuotere il prezzo abbastanza da favorire l’inversione del trend attuale e l’inizio di un nuovo bull run.