TRON ha lanciato il sfotware BitTorrent Speed che permetterà agli utenti di ricevere BTT condividendo file e larghezza di banda su BitTorrent

Da mesi era una delle notizie più attese dal mondo degli appassionati di criptovalute, ieri, finalmente, è arrivata l’ufficialità con un comunicato stampa; Tron ha reso disponibile BitTorrent Speed, il software è integrato col client μTorrent Classic e sarà disponibile automaticamente per tutti gli utenti che scaricheranno la versione del programma compatibile con windows. La cosa è molto interessante perché da questo momento gli utenti verranno ricompensati con BTT (un token nativo costruito su blockchain TRON) ogni volta che condivideranno con la rete file e larghezza di banda (utile per velocizzare i download). Il client integra anche un portafoglio BTT per permettere agli utenti di gestire i token che guadagneranno, tuttavia il mercato non sembra aver accolto con particolare entusiasmo questa notizia, dal momento che sia TRON che BTT sono attualmente in perdita. Si tratta comunque di una notizia importante per tutto il mercato delle criptovalute, μTorrent è infatti utilizzato da oltre 100mln di utenti nel mondo ed è installato su circa 1mld di dispositivi; questo enorme bacino di potenziali utenti avrà quindi presto la possibilità di avvicinarsi al mondo delle criptovalute semplicemente perché si ritroverà nel portafoglio delle monete che potranno essere usate sia per aumentare la velocità di download, ma anche scambiate con altri token o con valuta FIAT. Per quanto mi riguarda, poi, sono moderatamente sicuro che BitTorrent speed calamiterà l’attenzione di moltissimi appassionati che si sono avvicinati alla tecnologia blockchain negli ultimi due o tre anni e che avrebbero desiderato iniziare un’attività di mining ma che sono presto stati scoraggiati dagli alti costi dell’energia elettrica e dell’hardware necessario a minare in maniera profittevole. Grazie a BitTorrent speed, invece, sarà possibile guadagnare BTT semplicemente condividendo file e larghezza di banda, un’opportunità aperta sostanzialmente a tutti e che non presenta costi esorbitanti; nonostante BTT valga appena 0.001$, praticamente nulla, non è detto che i token accumulati in questa fase iniziale non finiscano per valere una piccola fortuna il giorno in cui BTT dovesse veder aumentare il proprio valore, cosa che, personalmente, reputo praticamente certa. In questo momento, per concludere, accumulare BTT sembra essere una delle migliori occasioni di investimento a lungo termine che il mercato offre; il consiglio, quindi, è di iniziare quanto prima a testare il nuovo software e di procedere all’acquisto di qualche moneta (con appena 10$ ne potete comprare una bella scorta) perché la sensazione è che, nel giro di qualche anno, questo investimento potrebbe portarvi profitti molto interessanti.