Il Mercato sotto la Lente BTCUSD & BTCEUR – 16 Aprile 2018

BTCUSD

Come da aspettative il prezzo di Bitcoin torna sopra gli 8000$. La quotazione della criptovaluta più famosa al mondo infatti, rispetto al precedente appuntamento, ha guadagnato circa 1000 dollari in una sessione oraria, ovvero nell’arco di 60 minuti. In buona sostanza il prezzo di Bitcoin nei confronti della moneta americana ha rialzato la testa, e dopo essere rimasto nell’ombra per diverse settimane, ha ricominciato ad apprezzarsi. Dal punto di vista tecnico l’area attorno i 6000 – 6500 dollari si è confermata un valido punto di attivazione del rebound del mercato di riferimento. Quello a cui stiamo assistendo è probabilmente un vero e proprio cambiamento del sentiment che trova fondamento in più cause, tra le quali la stagione delle tasse USA giunta oramai quasi al termine. In ambito tecnico, il forte balzo della criptovaluta ha condotto i traders a chiudere le posizioni short e a tornare ad acquistare sul mercato, fattore che ha consentito alla quotazione di salire e consolidare long. A conferma, anche l’istogramma dei volumi di Coinbase evidenzia un aumento medio della liquidità, grazie all’ingresso delle grandi istituzioni e a 1,8 miliardi di persone che adesso potenzialmente possono investire su Bitcoin, dopo che sono state  validate dalla comunità islamica le transazioni sui mercati virtuali. Di conseguenza, il prossimo obiettivo per il rapporto BTCUSD sembra presumibile nei pressi della resistenza statica a 9000$. Grafico BTCUSD by tradingview

BTCEUR

Anche il rapporto BTCEUR beneficia dell’apprezzamento generale dei mercati virtuali di queste ultime sedute di Borsa. L’obiettivo quindi che ora appare a portata di mano è calcolato attorno all’area resistiva dei 7400 euro per Bitcoin. Peraltro, la continuazione del supposto movimento rialzista verrebbe sostenuto dal momentum crescente evidenziato su grafica a 4 ore e dalla tendenziale divergenza long del MACD in configurazione 3.10.1. L’atteggiamento degli investitori dunque appare cambiato e le grandi società di investimento come quelle dei Rockefeller e di George Soros aggiungono ora nuova energia e fiducia ad  un mercato che sembrava aver perso l’appetito per il rischio. Sul versante operativo pertanto sembrerebbe un buon momento per tornare agli acquisti, mentre la price action sostiene i compratori che sposano l’idea della continuazione del trend. Difficile tuttavia superare per ora la resistenza statica fissata ai 7400 euro, é invece più probabile l’inizializzazione di una fase riaccumulativa tra i 6400 e i 7400 euro per Bitcoin. Tra le curiosità, Gemini, exchange americano fondato dai gemelli Winklevoss, ha annunciato la  possibilità di nascondere le grandi transazioni, superiori ai 10 Bitcoin, dall’order book della piattaforma. Secondo alcuni analisti questo atteggiamento sarebbe in sintonia con tutti coloro che sentono arrivare la fase di riscatto e di recupero dei valori di mercato. Grafico BTCEUR by tradingview

Di Vincenzo Augello

Se vuoi speculare sull'andamento delle criptovalute principali, clicca qui sotto:Confronto Piattaforme Broker >>