TRON: analisi di mercato settimanale (dal 26 Gennaio all’1 febbraio 2020 su coppia BTC/TRX)

La settimana scorsa avevo scritto che TRON era tornato palesemente bearish, quello che è successo, però, è che il prezzo ha sfruttato più volte l’EMA50 per rimbalzare; tuttavia non è mai riuscito a chiudere sopra l’ultimo massimo. Quelli che abbiamo visto negli ultimi giorni, quindi, sono meri ritracciamenti che anticipano quello che sarà un dump più pesante che, anche se non è ancora avvenuto, credo sia inevitabile avvenga di qui a breve. Non è però per nulla detto che TRX vada a mettere a segno un nuovo minimo, potrebbe invece rimbalzare sul supporto e riprendere la sua corsa rialzista, non è però comunque il caso di aprire una posizione in questo momento perché lo scenario è poco chiaro è il rischio di incorrere in perdite pesanti è tutt’altro che trascurabile. Detto questo andiamo subito a dare un’occhiata ai grafici e proviamo a definire la tendenza per la prossima settimana

BTC/TRX gli orsi sono tonici, stoppati sul nascere gli sforzi dei tori

Il grafico settimanale ci mostra chiaramente come tutti gli sforzi dei tori di superare l’EMA20 da oltre due mesi vengano sistematicamente respinti; a questo punto è cruciale capire quante mani forti ci siano in questo momento sul mercato, qualora non ce ne fossero abbastanza presto le vendite dei trader meno esperti potrebbero provocare la rottura del supporto con conseguente panic selling. Il grafico 1D ci mostra come la spinta dei tori si stia indebolendo, col MACD che presto dovrebbe tornare ribassista ed il prezzo che non riuscendo ad uscire dalla nuvola ha preso a muoversi lateralmente; il problema è che anche riuscendo a far capolino fuori dalla nuvola difficilmente potrebbe essere seguito dalla linea di ritardo, cosa che come sappiamo indica una debolezza del segnale di acquisto. A farci venire il dubbio, però, che la spinta dei tori potrebbe ritrovare nuovo vigore è il grafico 4H, qui vediamo distintamente come si sia formata una bella divergenza rialzista sia sul MACD che sull’RSI per cui il triangolo che vediamo in costruzione potrebbe anche benissimo essere un pattern di continuazione della tendenza rialzista in atto da qualche mese.

Previsione settimanale

Il motivo per cui sono convinto che il prezzo ritraccerà come minimo fino all’EMA100 su grafico 4H (attualmente in zona 196 satoshi) è che abbiamo già avuto una prima rottura del supporto perfettamente visibile sui time frame più piccoli. Fondamentale sarà constatare se, dopo aver ritracciato sull’EMA100 e rimbalzato, il prezzo riuscirà a riportarsi sopra quello che era il supporto e che adesso è diventato una resistenza, in tal caso avremmo un segnale d’acquisto. Il livello da tenere d’occhio in questo momento sono quindi i 215 satoshi, se il prezzo riuscirà a chiudere sopra questo livello avremmo un segnale d’acquisto, inutile anticipare adesso l’apertura di una posizione per tentare di realizzare appena un 10% di profitto in più sperando si concretizzi lo scenario più bullish possibile che, però, è anche il meno probabile. La fascia di prezzo compresa tra quota 190 e 196 satoshi sembra attualmente offrire un supporto moderatamente solido, attenzione però perché in caso di rottura avremmo sicuramente un dump pesante.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in TRX.