TRON: analisi di mercato settimanale (dal 17 Novembre al 23 Novembre 2019 su coppia BTC/TRX)

Come avevamo anticipato la scorsa settimana la mancata rottura della resistenza a 240 satoshi non era un segnale positivo per TRON; nella nostra ultima analisi, infatti, avevamo consigliato di essere cauti perché, anche se i grafici mostravano una tendenza bullish, non era possibile escludere a priori una caduta delle quotazioni. E’ esattamente quello che è successo, con TRX che ha inanellato solo ribassi negli ultimi 5 giorni e che si è riportata sotto quota 200 satoshi, livello che avevamo segnalato come un supporto cruciale al di sotto del quale sarebbe stato opportuno chiudere eventuali posizioni aperte. Insomma, il vento sembra essere cambiato e, come stiamo per vedere, adesso è lecito aspettarsi una nuova caduta del prezzo; andiamo quindi a dare un’occhiata ai grafici per inquadrare meglio la situazione

BTC/TRX gli orsi hanno già concluso il letargo

Da un paio di giorni abbiamo avuto l’apertura della nuova candela del mese, leggermente al di sotto del punto pivot; questo ci fa ipotizzare che prossimamente possa esserci un test della S1, intorno a quota 170 satoshi, un supporto che, almeno attualmente, è legittimo credere possa reggere. Se le cose andassero così sarebbe un ottimo segnale per TRX, che non segnerebbe un nuovo minimo e ci lascerebbe intravedere la possibilità di un’inversione; passiamo ora al grafico settimanale, qui vediamo che la penultima candela ha rotto il punto pivot mentre la candela corrente sembra intenzionata a dirigersi proprio in direzione della S1, che su questo time frame è in zona 176 satoshi. Proprio il livello di prezzo compreso tra 170 e 180 satoshi sembra essere ideale per tentare una fase di accumulazione; osservando le bande di bollinger notiamo che in questo momento la linea mediana sta fungendo da supporto, se però dovesse cedere il bordo inferiore delle bande si trova intorno ai 135 satoshi. Il mio consiglio è quindi di piazzare oggi un ordine di acquisto a 140 satoshi sperando in un flash crash, in questo modo possiamo tentare un trading lampo ed eventualmente rimuovere l’ordine se vedremo una tendenza ribassista particolarmente forte prendere vita nelle prossime settimane. Passiamo al grafico 1D, dal quale analizzando il MACD ricaviamo il livello di prezzo (intorno ai 212 satoshi) che se venisse rotto al rialzo rappresenterebbe un segnale d’acquisto importante; riassumendo, quindi, in questo momento è meglio restare ancora fuori dal mercato ed osservare quota 170 satoshi (supporto) e quota 212 satoshi (resistenza) prima di prendere una decisione operativa.

Previsione settimanale

Quello che mi aspetto in questo momento è una caduta del prezzo fino a 172 satoshi, cui seguirà un rimbalzo fino a quota 212 satoshi per poi riprendere la tendenza ribassista fino a raggiungere il supporto a 135 satoshi; questo è quello che reputo lo scenario più probabile, di conseguenza in questo momento sono bearish su TRX. Attenzione però perché le alt stanno diventando abbastanza imprevedibili e questa mia previsione è decisamente azzardata per cui potrebbe anche rivelarsi sbagliata. Chi ci segue abitualmente sa che non ho di norma timore ad espormi in queste analisi, se dovessi aver sbagliato la mia lettura lo troverete scritto, come sempre, nei prossimi post, per adesso non ci resta che continuare a seguire l’evoluzione dei fatti.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in TRX.