Ripple: analisi di mercato settimanale (dall’1 Agosto al 7 Agosto 2019 su coppia BTC/XRP)

Un altro mercoledì è arrivato e, purtroppo, mi tocca ammettere che per la seconda settimana di fila ho sbagliato la mia previsione su ripple; la settimana scorsa, infatti, avevo scritto di sentirmi abbastanza sicuro relativamente al fatto che XRP fosse bullish, non considerando ciò che poi invece è successo e cioè che bitcoin è tornato rialzista mettendo sotto pressione tutte le altcoin, ripple inclusa. Nelle ultime due settimane questa moneta ha sofferto veramente molto, accumulando perdite importanti e provocando una certa depressione in tutti coloro che continuano a sostenerla; andiamo quindi a dare un’occhiata ai grafici per tentare di capire insieme se nelle prossime settimane ripple continuerà a tormentare i propri hodlers o se si deciderà finalmente a invertire e a recuperare un po’ delle perdite accumulate negli ultimi mesi.

Ripple: storico del prezzo e quotazioni

BTC/XRP gli orsi continuano a fare la parte del leone

Iniziamo subito a dare un’occhiata al grafico 30D anche perché intanto ha aperto la nuova candela di agosto; la prima cosa che notiamo è che l’apertura è stata in corrispondenza proprio del punto pivot, col prezzo che però è andato subito giù a testare la S1. Attenzione perché sul grafico 30D si nota distintamente la rottura del livello S1 e questo potrebbe voler dire che, nei prossimi giorni, il prezzo scivolerà ancora più giù fino a testare la S2; attualmente, però, ci troviamo stabili in prossimità del supporto quindi non escluderei nemmeno un rimbalzo fino a ritornare al punto pivot. Passiamo al grafico 7D dove l’unica nota positiva è che il prezzo sembra intenzionato a recuperare buona parte delle perdite accumulate nell’ultima settimana, lo scenario è però abbastanza fosco con tutti i principali indicatori e oscillatori che appaiono marcatamente bearish. Non vanno meglio le cose nemmeno per quel che riguarda il grafico 1D, dal momento che anche su questo time frame ciò che abbiamo di fronte è uno scenario distintamente ribassista del quale, oramai, si fa fatica a vedere la fine.

Previsione settimanale

Per tutto quanto sin qui scritto mi tocca mio malgrado adottare un approccio bearish su ripple; credo che da qui a fine anno questa moneta invertirà sicuramente, ma prima di farlo potrebbe sprofondare ancora più giù, fino a toccare quota 1000 satoshi. Il mercato delle altcoin, in questo momento, sta subendo tantissimo l’esuberanza di bitcoin, che è la sola moneta che in questo 2019 sta performando discretamente bene, di conseguenza ci troviamo in una situazione in cui BTC continua ad attrarre liquidità dai grandi investitori istituzionali, mentre le altcoin rimangono a secco (da qui le grandi perdite accumulate rispetto a bitcoin). Meglio quindi restare cauti e rimanere long su bitcoin, attendendo che per le alt, inclusa ripple, arrivino tempi migliori.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in XRP