Ripple: analisi di mercato settimanale (dal 15 al 22 Maggio 2019 su coppia BTC/XRP)

Settimana scorsa ci siamo detti che l’andamento di ripple era bullish, in realtà oggi, a sette giorni di distanza, il prezzo è praticamente allo stesso livello in cui l’abbiamo lasciato il 15 maggio; questo perché ripple proprio mercoledì scorso ha dato un bel rialzo per poi bruciarlo nei sei giorni seguenti. In questo momento XRP si trova in una fase abbastanza delicata, il prezzo sembra intenzionato a rimbalzare dopo aver toccato un supporto che pare essere moderatamente solido, ma c’è comunque il rischio che torni a 4000 satoshi e, a quel punto, qualora quel livello non reggesse, sarebbero davvero dolori per chi ha investito su questa moneta

BTC/XRP una settimana di piccoli ribassi

Come detto nel paragrafo precedente XRP, dopo aver toccato un massimo settimanale in quota 5700 satoshi ha poi cominciato a ritracciare lentamente fino a toccare il minimo settimanale intorno ai 4928 satoshi; negli ultimi due giorni, tra ieri e oggi, il prezzo ha iniziato a sembrare intenzionato a riprendere la sua corsa, tuttavia è complicato dire come andranno le cose se prima non assistiamo alla rottura del precedente massimo toccato proprio mercoledì scorso. La sensazione, guardando il grafico 4H, è che si stia formando un cuneo rialzista, per cui nel momento in cui il prezzo dovesse riuscire a rompere la resistenza dovrebbe tornare ad esplodere la volatilità. Analizzando i cicli di questa moneta, poi, notiamo che il mese prossimo dovrebbe essere un buon mese per XRP, ma molto dipenderà anche da come chiuderà la candela di maggio; se si dovesse formare un dragon fly, con la candela del mese che chiude intorno a quota 5600 satoshi, potremmo avere dei rialzi pesanti già nelle prime due settimane di giugno. Consideriamo poi che col rimbalzo della settimana scorsa Ripple ha chiuso una grossa divergenza rialzista, perfettamente visibile sul grafico 7D sia sul MACD che sull’RSI, ci sono buoni margini per essere ottimisti. Insomma, in questo momento XRP è una moneta molto interessante da seguire, il consiglio però è comunque sempre di aspettare una rottura della resistenza prima di andare long.

Previsione settimanale

Come probabilmente si sarà già intuito il mio orientamento per ripple rimane bullish anche per la prossima settimana; vorrei però ricordare di nuovo che io ho già una posizione aperta su questa moneta (in perdita in questo momento) per cui diciamo pure che sono in conflitto di interessi. In questo momento comunque il sentiment sul mercato è discretamente alto, molti trader sembrano guardare a XRP con interesse, il prezzo ha rimbalzato correttamente due giorni fa e sembra sia prossimo a riprendere la sua salita (il MACD sul 4H è appena tornato rialzista), tutti motivi che mi spingono ad essere abbastanza positivo. Ovviamente chi non avesse una posizione già aperta farebbe meglio ad aspettare la rottura del massimo precedente, che sarebbe appunto la conferma definitiva al fatto che ripple è dentro un trend bullish; meglio adottare infatti un approccio prudente perché non è per nulla detto che, nei prossimi giorni, non possa arrivare un pesante dump, magari a seguito di pump su bitcoin. Cautela sempre, quindi, ed attendere la rottura dei livelli precedenti prima di andare long, per scoprire insieme se la mia previsione rialzista si sarà rivelata corretta, invece, l’appuntamento è come al solito a mercoledì prossimo