Ripple: analisi di mercato settimanale (dal 12 Settembre al 18 Settembre 2019 su coppia BTC/XRP)

Mercoledì, nella nostra ultima analisi settimanale su ripple, avevo scritto, prendendomi un bel rischio, di essere bullish su XRP e la previsione a sette giorni di distanza si è certamente rivelata esatta; dopo aver faticato un poco nel mezzo della settimana scorsa il prezzo di questa moneta è decollato ed ora si trova a circa il 20% in più rispetto a mercoledì della settimana scorsa. L’altro aspetto importante è che abbiamo visto tornare anche un po’ di volumi, cosa che è fondamentale per uscire dal guado; in questi giorni un po’ tutte le alt sembrano in ripresa, XRP in compenso è anche una delle più scambiate. Insomma, finalmente un po’ di relax per i trader, dopo tanti mesi passati ad accumulare perdite, detto questo non perdiamo altro tempo e andiamo a dare un’occhiata ai grafici per tentare di capire cosa attenderci dai prossimi sette giorni

BTC/XRP la rivincita dei tori

Partiamo come sempre dal grafico 30D, qui notiamo che la candela del mese dopo aver aperto in corrispondenza del punto pivot ha prima testato la S1 e poi invertito la sua tendenza, rotto al rialzo il pivot e testato la R1 intorno a quota 3000 satoshi (esattamente l’attuale quotazione di XRP); si tratta quindi di uno scenario marcatamente bullish che, speriamo, trovi ulteriore slancio rialzista nei prossimi giorni. Passiamo al grafico 7D dove finalmente vediamo, dopo tanto tempo, una lunga candela verde in formazione e il MACD tornato rialzista (non succedeva da gennaio 2019). Per quanto riguarda invece il grafico 1D la prima cosa che notiamo è un’interessante incrocio delle medie mobili sull’ichimoku con il prezzo attualmente incastrato nella nuvola che ne ha già testato il bordo superiore, tanto che possiamo immaginare ne possa fuoriuscire già nelle prossime ore. Tornando al grafico 7D tentiamo di identificare le resistenze che troveremo sulla nostra strada e che possiamo immaginare corrispondere alla Kijun-sen (posta intorno a quota 5000 satoshi) e al bordo inferiore della nuvola su time frame settimanale (intorno a quota 7800 satoshi); superati questi due ostacoli il prezzo non troverebbe più alcun freno e tornerebbe a testare i massimi storici.

Previsione settimanale

La mia previsione su ripple rimane chiaramente bullish anche questa settimana, fate attenzione però al livello intorno a quota 3300 satoshi perché potrebbe rivelarsi particolarmente ostico da rompere e dare vita a un pull back; detto questo le alt sembrano chiaramente in vena di prendere il volo e questa volta i rialzi che vediamo nel prezzo sono accompagnati anche da un incremento dei volumi. Francamente siamo ancora ben lontani dai livelli del 2017, quando i volumi erano quattro volte quelli attuali, speriamo però che le alt riescano a recuperare le perdite accumulate e dare vita a un nuovo bull run come ci avevano abituati in passato, non fosse altro per toglierci la soddisfazione di chiudere la bocca ai massimalisti. Detto questo l’appuntamento per una nuova analisi del prezzo di XRP è a mercoledì prossimo, non mancate.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in XRP.