Ethereum: analisi di mercato settimanale (dal 3 Luglio al 9 Luglio 2019 su coppia BTC/ETH)

Smart Contract blokchain

Settimana scorsa abbiamo detto che ethereum aveva disegnato un chiaro triangolo ribassista, evidenziando come questo tipo di configurazione sia normalmente molto pericolosa anche se, per quello che riguarda le criptovalute, spesso questo tipo di pattern genera effetti sul prezzo opposti a quelli che ci aspetteremmo sul mercato azionario; non è stato però questo il caso, infatti mentre scrivo è arrivata la rottura della base del triangolo, il che dovrebbe essere un preludio a ulteriori pesanti ribassi. Come se questo non bastasse bitcoin sembra aver ripreso smalto negli ultimi giorni e, di conseguenza, il mercato delle alt è tornato ad accumulare perdite importanti; l’unica cosa che dobbiamo sforzarci di capire, a questo punto, è dove si arresterà la discesa, perché pare sinceramente scontato che da qui ai prossimi giorni ethereum segni perdite molto dolorose.

BTC/ETH è arrivata la rottura del triangolo ribassista

Anche se per adesso è solo accennata la rottura della base del triangolo ribassista appare abbastanza evidente; c’è di buono che, contrariamente a quanto mi sarei aspettato, ancora, per ora, non abbiamo assistito a un pesante panic selling, tuttavia non escluderei che questo possa avvenire nelle prossime ore (o giorni). L’altra cosa importante da dire è che tale rottura per adesso è ancora appena accennata, quindi non è detto che il prezzo non riesca comunque a rimbalzare, i supporti, infatti, vanno intesi più come aree, livelli di prezzo, non come vere e proprie rette, ci rimane quindi un minimo di speranza che questa zona possa comunque reggere all’impatto. Ovviamente però, a livello operativo, il fatto che il prezzo si trovi a una quotazione più bassa rispetto alla linea (la base del triangolo) che avevamo tracciato le scorse settimane ci mette inevitabilmente un po’ di ansia addosso; non si può comunque escludere che, con un po’ di fortuna, il prezzo finisca per rimbalzare, risparmiando i trader che hanno voluto investire su questa moneta da pesanti perdite, tuttavia la situazione rimane brutta e non è il caso di aprire una posizione alla cieca sperando in un rimbalzo.

Previsione settimanale

Come credo sia ormai abbastanza chiaro sono molto pessimista per quanto riguarda ethereum; una piccola nota positiva, però, ce l’abbiamo e riguarda il fatto che le perdite ingenti che le alt, tutte, non solo ETH, stanno accumulando rispetto a bitcoin non significano che chi ha posizioni aperte in questo momento stia realmente perdendo denaro, anzi, è vero il contrario. Se guardassimo i grafici in dollari ci accorgeremmo che tutte le altcoin, inclusa ethereum, sono cresciute, quindi chi ha investito in queste monete, al momento, sta guadagnando; il punto è che spesso chi compra le altcoin lo fa per accumulare bitcoin e siccome BTC cresce più rapidamente di qualunque altra moneta del mercato ecco che, in coppia con bitcoin, le alt stanno accumulando pesanti perdite, e questo nonostante il loro prezzo in dollari sia cresciuto. Una piccola nota positiva, di conseguenza, in questo momento c’è, se però state valutando la possibilità di comprare altcoin il consiglio è di soprassedere, bitcoin è troppo performante e le altcoin troppo deboli, quindi meglio adottare una logica attendista e aspettare che cambi il vento.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in ethereum