EOS: analisi di mercato settimanale (dall’1 Luglio al 7 Luglio 2019 su coppia BTC/EOS)

Nella nostra ultima previsione ci siamo detti che EOS si trovava in prossimità di un supporto critico e che ci voleva parecchio fegato per andare long su questa moneta dal momento che, se avesse rotto il supporto, ci sarebbe stato il rischio di un crollo molto doloroso; il giorno successivo alla nostra analisi EOS ha avuto ancora importanti rialzi, salvo poi costruire il più classico dei pull back. Il supporto ha retto ancora una volta ed attualmente questa moneta ha costruito una configurazione che l’accomuna a molte delle principali altcoin; il momento è cruciale per il mercato delle alt, molti trader credono ancora in un’altseason (incluso il sottoscritto), tuttavia i timori relativi a un nuovo crollo del mercato sono tanti e motivati. Inoltre il movimento che EOS ha fatto negli ultimi mesi lo hanno già fatto molte monete e nessuno dei supporti ha mai retto, questo non vuol dire che ad EOS succederà lo stesso, ma è comunque abbastanza inquietante. Andiamo quindi a dare un’occhiata ai grafici per capire cosa attenderci nei prossimi sette giorni.

BTC/EOS ritracciamento o inversione?

La situazione per quanto riguarda EOS è veramente molto complessa, anche in virtù del fatto che si tratta di una moneta giovanissima (sul grafico 30D abbiamo appena 25 candele) che ci offre pochissimi appigli in termini di analisi tecnica. Sul grafico a una settimana continuiamo a vedere un head and shoulder che lascia davvero poco spazio all’ottimismo; per il resto anche il grafico 7D ci offre pochissimi indizi, per cui ci tocca fare le nostre valutazioni osservando il grafico a un giorno. Per quanto riguarda il TF 1D abbiamo il prezzo stabilmente sotto il punto pivot, l’RSI appena uscito dalla zona di ipervenduto che però sembra non avere alcuno slancio rialzista, mentre il MACD, in compenso, è appena tornato bullish. Tendenzialmente potremmo anche aspettarci, in un’ottica di breve periodo, un ritorno in quota 63500 satoshi, tuttavia, in un arco di tempo più lungo, come ho scritto la scorsa settimana, ho seri dubbi che il supporto a 49500 satoshi possa reggere ancora per molto tempo.

Previsione settimanale

In un’ottica di breve periodo tenderei quasi ad essere bullish su EOS, tuttavia, come accennato, penso che nei prossimi mesi assisteremo alla rottura del supporto attuale e vedremo il prezzo sprofondare ancora più in basso. Di mio sconsiglierei vivamente di operare su questa moneta, almeno fino a che la situazione non sarà più chiara, chi ama il rischio, però, può valutare di andare long piazzando uno stopp loss a 48000 satoshi e valutando di prendere profitto, qualora il rialzo che mi aspetto nel brevissimo termine si verificasse effettivamente, intorno a quota 63500 satoshi. Attenzione, però, che sarebbe un trade rischiosissimo, inadatto ai deboli di cuore, quindi fate bene le vostre valutazioni. In un’ottica di medio termine, da qui alla fine dell’anno, giusto per dare un orizzonte temporale, mi aspetto un brutto crollo per EOS, quindi se deciderete di aprire una posizione fate molta attenzione e proteggetevi sempre piazzando uno stop loss.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in EOS