EOS: analisi di mercato settimanale (dal 22 Luglio al 28 Luglio 2019 su coppia BTC/EOS)

Nella mia ultima previsione su EOS avevo scritto di essere fortemente bullish nel breve termine per questa moneta e che mi aspettavo un rialzo tra il 20% e il 30%; le cose sono andate esattamente così, col prezzo che è saltato dal minimo di 38793 satoshi di giorno 22 Luglio ad un massimo di 47930 satoshi nella giornata del 26. Sempre nella nostra previsione di domenica scorsa, però, avevo anche invitato alla prudenza e scritto che probabilmente questo rialzo si sarebbe consumato in fretta; non è comunque detto che oggi, a distanza di sette giorni, riconfermi quanto ho scritto nella mia ultima previsione, quindi per capire se possiamo aspettarci ulteriori rialzi da EOS nella prossima settimana o quello che abbiamo visto nel corso di questa era il più classico dei gatti morti andiamo a dare, come al solito, un’occhiata ai grafici

BTC/ EOS i tori sono in libera uscita

Per prima cosa andiamo a dare un’occhiata al grafico 30D, che non è particolarmente utile, dal momento che parliamo di una moneta giovane, ma ci permette di definire un paio di cose; intanto che nel corso della prossima settimana aprirà la nuova candela del mese e, in secondo luogo, che con gli ultimi rialzi EOS ha recuperato almeno metà delle perdite accumulate a Luglio, il che, speriamo, sia indice del fatto che i rialzi di questa fine del mese proseguiranno anche ad agosto. Non ci è altrettanto utile, purtroppo, il grafico 7D che, a parte restituirci uno scenario marcatamente bearish (e questo lo sapevamo già), non ci fornisce altre particolari indicazioni; diverso il discorso per il grafico 1D dove troviamo qualche traccia del fatto che probabilmente i rialzi si sono davvero già conclusi per EOS. Sul grafico 1D, infatti, notiamo distintamente una grossa, brutta e cattiva divergenza bearish sull’RSI e il prezzo sembra ormai pronto a ritornare da dove era partito per andare a segnare un nuovo minimo.

Previsione settimanale

Se la settimana scorsa avete perso l’opportunità di investire sul rimbalzo di EOS dimenticatevene; a questo punto è ormai semplicemente troppo tardi per approfittarne e, andando long ora, rischiereste solo di accumulare perdite. Nel breve termine, infatti, sembra, come accennato nel paragrafo precedente, che EOS sia pronta a tornare da dove era venuta, nel lungo periodo, invece, la strada per tornare ai minimi storici è ancora lunga. Insomma, non è proprio il momento di investire su EOS, almeno io la vedo così; se siete stati tra i fortunati a comprare per tempo portatevi a casa i vostri profitti e non pensateci più per un po’, perché probabilmente da qui alla prossima settimana ci troveremo a commentare un prezzo sensibilmente più basso rispetto a quello di oggi.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in EOS