Bitcoin: analisi di mercato settimanale (dal 20 Agosto al 26 Agosto 2019 su coppia USDT/BTC)

analisi bitcoin

L’ufficialità del lancio dei futures bitcoin da parte di bakkt è arrivata a scompaginare i piani di molti trader; questa notizia, infatti, è arrivata proprio nel momento in cui in molti iniziavano ad assumere un orientamento bearish su BTC. Negli ultimi giorni molti siti di settore hanno segnalato come cruciale la soglia psicologica dei 10mila dollari, affermando che sopra questo livello lo scenario sarebbe bullish, mentre al contrario sotto questo livello lo scenario sarebbe ribassista. Nel corso dell’ultima settimana bitcoin si è mosso lateralmente, stando all’analisi tecnica, quindi, in questa fase non ci sono grandi elementi per definire quale direzione prenderà il trend, se però guardiamo alle ultime notizie e all’inasprirsi delle tensioni internazionali (con conseguente guerra valutaria) ecco che allora diventa difficile credere che bitcoin non riesca a toccare un nuovo ATH entro fine anno. Per tentare di orientarci, quindi, e provare a capire cosa ci aspetta dalla settimana appena iniziata andiamo a dare come al solito un’occhiata ai grafici.

Criptovalute: scopri le migliori performance di oggi

USDT/BTC bullish o non bullish, questo è il problema

Questo fine settimana ha aperto la nuova candela del mese, di nuovo, come il mese scorso, decisamente sotto il punto pivot; anche questo mese abbiamo avuto una repentina rottura al rialzo del punto pivot, invece che un test della S1 come ci saremmo potuti attendere, ma il prezzo ha già ritracciato sui livelli dell’apertura. Nonostante le ultime candele mensili assomiglino sin troppo a delle gravestone doji, cosa che non può che metterci addosso una certa inquietudine, il MACD su time frame mensile è tornato rialzista e ci fa ben sperare in merito al fatto che il nuovo ciclo bullish di bitcoin sia appena iniziato. La situazione è di più difficile lettura sul time frame settimanale, qui, infatti, abbiamo il MACD che è tornato bearish e le nuvole di ichimoku che invece ci restituiscono uno scenario chiaramente rialzista col prezzo piazzato stabilmente sopra le nuvole. Passiamo al grafico 1D dal quale ci rendiamo conto che si è venuta a formare una configurazione molto simile a quella che si formò a Giugno, anche all’epoca molti si aspettavano un ritracciamento verso il basso ma bitcoin stupì tutti andando a toccare un nuovo massimo per questo 2019; difficile dire se le cose andranno di nuovo come un paio di mesi fa, in linea di massima però in questo momento abbiamo molti motivi per essere ottimisti

Previsione settimanale

Nonostante non sia possibile escludere a priori una caduta del prezzo di bitcoin, e del resto un ritracciamento sarebbe comunque da intendersi come qualcosa di sano, personalmente credo che essere bullish su bitcoin in questo momento sia una scelta quasi obbligata. Lo scenario, a livello macroeconomico, è estremamente favorevole alla crescita del prezzo di bitcoin, che si rivaluta sempre quando l’economia entra in crisi, per non parlare del fatto che i future di bakkt dovrebbero alimentare l’effetto scarsità favorendo l’impennata dei prezzi. Esiste sempre il rischio di un ritracciamento fino a 6mila dollari, non possiamo fare finta che non sia così, ma in ogni caso anche se questo dovesse accadere ci sarebbero ottime possibilità di un pronto recupero. In attesa di scoprire se questa settimana bitcoin ci regalerà ancora qualche gioia e di constatare, eventualmente, l’effetto che questo potrebbe avere sul prezzo delle altcoin non ci resta che aspettare pazientemente il nostro appuntamento di lunedì prossimo, quando faremo nuovamente il punto sul prezzo di bitcoin.