Criptovalute: la blockchain ethereum mantiene salda la leadership nelle Dapp per la finanza decentralizzata

E’ il risultato di un’analisi del mercato prodotta dal ramo ricerca di binance (Binance Research) e pubblicato in data 6 giugno; la larga parte delle Dapp per la finanza decentralizzata (DeFi, dall’inglese Decentralized Finance) continua, nonostante la concorrenza agguerrita, ad essere sviluppata su piattaforma ethereum. Dal momento che, come io stesso ho evidenziato a più riprese, nella comunità ci sono ancora grandi problemi in merito alla definizioni, il rapporto di Binance Research precisa anche che per DeFi si intende:

“Un ecosistema che comprende applicazioni basate su reti decentralizzate, blockchain permissionless e protocolli P2P che hanno lo scopo di facilitare i prestiti o il trading con strumenti finanziari”.

Al momento, secondo quanto evidenziato dal suddetto rapporto, ethereum rimane la prima piattaforma per capitalizzazione sul mercato, tuttavia l’emergere di concorrenti agguerriti (come eos, waves, ardr, tron, etc) potrebbe finire ben presto col minare questa leadership. E’ importante evidenziare questo aspetto perché il numero di Dapp che girano su una determinata piattaforma impatta direttamente anche sul prezzo della criptovaluta nativa della piattaforma stessa; se, ad esempio, un certo numero di queste applicazioni decentralizzate dovesse decidere di migrare da ethereum verso TRON (cosa che altri report sembrano suggerire stia accadendo davvero) questo provocherebbe inevitabilmente una perdita di valore di ETH e, conseguentemente, la crescita di TRX. Negli ultimi giorni, giusto per rendere l’idea di quanto lo sviluppo di nuove Dapp sia importante per le varie piattaforme, Justin Sun (CEO-Founder di TRON) non ha perso l’occasione di condividere un altro report (questa volta dell’azienda DappReview) che mostra l’andamento della crescita del comparto (di tutto il comparto Dapp, non solo delle DeFi) per le varie piattaforme negli ultimi tre mesi; ebbene, a guidare questa speciale classifica è proprio TRON che è passata, negli ultimi 90 giorni, da un numero di 242 Dapp a 465 (con un incremento del 92% rispetto al trimestre precedente) seguita a ruota da EOS (con 117 nuove DApps, in crescita del 27% ) ed ethereum che si piazza solo terza (con 186 nuove DApp, in crescita dell’11%). Ovviamente questo report esprime una statistica parziale, perché, come dimostrato in parte proprio da binance research, ethereum in termini di valori assoluti è molto più avanti dei suoi concorrenti; basti pensare ad esempio che tron, col doppio di nuove Dapp accolte dalla piattaforma rispetto ad ethereum, è cresciuta di ben il 92% mentre ethereum solo dell’11% (e questo proprio perché i numeri della piattaforma di Vitalik sono sensibilmente più alti). Tutto questo ci permette, per concludere, di fare almeno tra brevi considerazioni; in primo luogo i numeri dimostrano che il mercato delle Dapp è in continua ascesa, in secondo luogo possiamo affermare senza timore di essere smentiti che ethereum continua a guidare questo mercato nonostante, ultimo ma non ultimo, i suoi principali concorrenti in questo segmento del mercato stiano crescendo in maniera importante e tutto lasci immaginare che di qui a non molto arriveranno a insidiare il primato di Ethereum.