Criptovalute: LocalBitcoin rimuove la possibilità di scambiare di persona cirptovalute per valuta fiat

La notizia ha iniziato a circolare a seguito di un post pubblicato su reddit nella giornata di ieri (domenica 2 giugno), ma era comunque nell’aria e non ha stupito più di tanto la comunità. Lo scambio con sede ad Helsinki ha infatti rimosso l’opzione che permetteva agli utenti di scambiare criptovaluta per contanti; inizialmente molti utenti hanno creduto che questo riguardasse solo i residenti negli stati uniti, ma ben presto l’azienda ha confermato la portata globale di questa decisione. Tale decisione è la conseguenza della decisione di LocalBitcoins di rendersi conforme alle nuove direttive antiriciclaggio emanate dalla comunità europea; tuttavia ancora molte piattaforme simili offrono l’opportunità di scambiare cripto per euro in contanti e LocalEthereum ha colto al balzo la possibilità di consolidarsi annunciando di aver rimosso (anche se solo temporaneamente) le commissioni di negoziazione per lo scambio cripto-fiat in contanti. Questa è con ogni probabilità una mossa tesa ad incentivare gli utenti a provare il servizio, per cui chi vuole approfittarne dovrebbe muoversi velocemente perché la piattaforma reintrodurrà le commissioni a partire dal primo luglio; LocalEthereum ha quindi sostanzialmente usato una promozione della durata di un mese per tentare di avvantaggiarsi della decisione presa da LocalBitcoin. Lascia francamente spaesati, però, la decisione presa dall’azienda di Helsinki, visto che questo tipo di scambi rappresenta da sempre il core business della loro attività; per quale motivo, poi, gli utenti dovrebbero continuare ad usare questa piattaforma quando posso fare la stessa cosa usando un exchange? Vero è che far transitare i propri fondi attraverso un exchange è sempre pericoloso, dal momento che perdiamo il controllo delle nostre chiavi private, ma è altrettanto vero che si tratta di una grande comodità. Del resto le opzioni offerte da LocalBitcoin in questo momento, a causa del chargeback, espongono al rischio di truffe (è una norma basilare di sicurezza, ad esempio, non accettare pagamenti da conti paypal quando vendiamo criptovaluta). E’ difficile perciò credere che a questa mossa di LocalBitcoin non ne seguiranno altre a stretto giro di posta, continueremo quindi a monitorare la situazione nel tentativo di comprendere in quale direzione l’azienda abbia deciso di muoversi, per adesso l’unica cosa che sappiamo con certezza è che questa piattaforma non consente più lo scambio con valute fiat di persona.