Dove comprare criptovalute con paypal? Tre modi facili per comprare bitcoin con paypal

BONUS BITMEX

La possibilità di acquistare criptovalute usando un conto paypal attira molte persone, tuttavia se vogliamo comprare bitcoin non è la soluzione migliore del mondo; per farlo, infatti, saremo costretti necessariamente a rivolgerci a servizi di terze parti. Se tentassimo di comprare criptovalute da un terzo soggetto, infatti, riceveremmo sicuramente tante porte in faccia nel momento in cui proponessimo di pagare via paypal; il motivo è che i pagamenti effettuati attraverso questa piattaforma possono essere revocati, cosa che invece non è possibile con le criptovalute. Chiunque sia nel mercato almeno da un paio di mesi sa benissimo che non deve spedire criptovalute previa pagamento paypal, perché è il modo migliore per incorrere in truffe; tu invii le tue monete dopo aver visto arrivare il denaro, ma basta che l’acquirente dichiari di non aver ricevuto nulla e si rischia di vedersi la somma decurtata dal proprio account paypal, senza che poi sia più possibile rientrare in possesso delle nostre monete. Come si fa allora? Semplice, bisogna usare dei servizi che ci permettano di comprare bitcoin ed altre criptovalute usando come mezzo di pagamento paypal. Il modo migliore è usare una carta che sia possibile agganciare al conto paypal e che magari ci permetta al contempo di spendere le nostre criptovalute in qualunque posto; tra le aziende che offrono questo servizio segnaliamo wirex come una delle più affidabili. Devi quindi solamente registrarti sul sito, richiedere una carta wirex, collegarla al tuo conto paypal e il gioco è fatto. L’alternativa è aprire un conto su VirWox, è noto soprattutto per vendere valute da spendere nei giochi online, ma include anche alcune criptovalute come appunto proprio bitcoin; il sito opera con paypal da anni ed è uno dei modi più facili e sicuri di acquistare criptovalute usando un conto paypal. C’è infine un’altra opportunità, che soprattutto i trader troveranno comoda, ed è quella di aprire un conto con Etoro; grazie a questa piattaforma di trading potremo caricare il nostro conto usando paypal e poi usare quei fondi per la nostra operatività quotidiana, acquistando e vendendo tutte le criptovalute che ci pare. Nonostante quindi paypal sia uno strumento abbastanza rigido nei confronti delle criptovalute (sembra quasi impensabile che in tutto questo tempo l’azienda continui a rifiutarsi di integrare valute virtuali nel conto degli utenti) esistono, come abbiamo appena avuto modo di scoprire, almeno tre differenti escamotage per aggirare la rigidità di paypal e usare i nostri fondi per comprare criptovalute.